NBA: Westbrook nella storia, Gallinari vede i playoff

Russ centra la 41esima tripla doppia ed eguaglia Oscar Robertson, vince Denver, ko gli Hornets di Belinelli

NBA: Westbrook nella storia, Gallinari vede i playoff

Russell Westbrook è l'assoluto protagonista di una notte NBA magica da 11 partite. Nel successo sui Bucks l'asso dei Thunder firma la 41esima tripla doppia stagionale, settima di fila, ed eguaglia il primato di Oscar Robertson che durava dal 1961-62. Brilla anche Danilo Gallinari che segna 28 punti contro i Pelicans e tiene vive le speranze playoff di Denver, visto il ko di Portland. Ko gli Hornets di Belinelli.

Si è fatta la storia! Gli Oklahoma City Thunder superano 110-79 i Milwaukee Bucks e Russell Westbrook, con 12 punti (minimo stagionale), 13 rimbalzi e 13 assist, firma la settima tripla doppia consecutiva, la 41esima in questa regular season, ed eguaglia il primato di Oscar Robertson che durava dal 1961-62. Una cavalcata incredibile per il nativo di Los Angeles che ora proverà a chiudere il campionato in tripla doppia di media, impresa riuscita soltanto a "Big O" in quel 1961-62: gli basta servire 16 assist in tutto nelle ultime gare per completare la sua annata da urlo, da MVP.

Grande notte anche per Danilo Gallinari che con 28 punti (5 triple) trascina i Denver Nuggets al successo 134-131 sul campo dei New Orleans Pelicans e ora torna a sognare i playoff: infatti Portland ha perso la seconda gara in fila crollando 106-87 in casa degli Utah Jazz e ora ha solo mezza gara di vantaggio per l'ottavo posto. Post season più lontana invece per gli Charlotte Hornets che perdono 118-111 in casa degli Washington Wizards, spinti dalla 50esima doppia doppia di John Wall; positivo Marco Belinelli con 16 punti.

Nella giornata dei record va sottolineato il successo 121-107 dei Golden State Warriors sui Timberwolves con 41 punti di Klay Thompson, che è la 12esima vittoria di fila e la numero 204 in tre stagioni (battuto il primato di 203 dei Bulls 1995-98), il trionfo 95-89 in overtime dei San Antonio Spurs a Memphis coi Grizzlies per la 60esima vittoria stagionale (prima volta nella storia della franchigia con due annate consecutive a 60 W), e il successo 122-102 dei Cleveland Cavaliers sugli Orlando Magic con la 12esima tripla doppia di LeBron James. I Cavs sono ora appaiati al primo posto ad Est coi Celtics e stanotte andrà proprio in scena lo scontro diretto a Boston.

Nelle altre gare Sacramento batte 98-87 Dallas, i Knicks stoppano 100-91 i Bulls, in corsa per i playoff, Indiana travolge 105-90 Toronto con 35 punti di Paul George, e i Nets asfaltano 141-118 i 76ers a Philadelphia.

TAGS:
Basket
Westbrook
Thunder

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X