Nba: vincono Golden State e Boston. Brutta sconfitta per Atlanta 78-112

Toronto vince facile contro Belinelli e compagni. I Warriors superano New orleans 110-95. Pacers battuti dai Celtics 98-108

Nba: vincono Golden State e Boston. Brutta sconfitta per Atlanta 78-112

Dieci le partite nella notte Nba piena di conferme per questa stagione. I Boston Celtics confermano che la sconfitta contro gli Heats è stato solo uno stop momentaneo e vincono di nuovo battendo gli Indiana Pacers 98-108. Stessa storia per Golden State che supera New Orleans 110-95. Brutta sconfitta per Atlanta contro Toronto, 78-112. Belinelli in 22 minuti in campo mette a referto 10 punti. I Clippers, privi di Gallinari, superano Sacramento 95-97.

Parte male la partita di Golden State. New Orleans chiude il primo quarto in vantaggio con padroni di casa particolarmente spenti. A guidare i Pelicans in questa prima frazione sono Holiday e Davis (30 punti e 15 rimbalzi in totale). Momentaneo pareggio all'intervallo lungo e al rientro i Warriors salgono in cattedra. Con Durant ancora assente, c'è uno Steph Curry che risponde sempre presente, 27 punti per lui. Punteggio finale 110-95.

Boston trova la seconda vittoria dopo lo stop contro Miami e in questa stagione sono diciotto risultati utili su diciannove. Indiana proveniva da una fila di cinque successi consecutivi e un'altro contro i Celtics avrebbe confermato il loro buon momento. Partono bene i padroni di casa, chiudendo in vantaggio i primi due parziali. Il 16-37 della terza frazione apre le porte della vittoria a Boston. Decisivi i 25 punti di Irving, Indiana riesce a portare l'intero quintetto in doppia cifra.

Marco Belinelli viene utilizzato solo 22 minuti e mette a segno 10 punti. Nulla da fare per gli Atlanta Hawks che subiscono una brutta sconfitta da Toronto, 78-112. Ancora assente Gallinari, in una partita in cui Los Angeles è andata sopra solo al terzo parziale (10-29), con un Griffin protagonista (33 punti in partita), tanto basta per superare Sacramento per 95-97.

I Philadelphia 76ers battono gli Orlando Magic 130-111, miglior realizzatore JJ Redick con 29 punti. Non avrà certo il gioco di Golden State o Houston, ma i risultati danno ragione a San Antonio: Charlotte Hornets-Spurs 86-106. Sempre in Western Conference, James Harden realizza 37 punti che permettono agli Houston Rockets di imporsi sui New York Nicks 117-102. I Dallas Mavericks vincono contro Oklahoma. Padroni di casa in avanti per tre parziali, concedono solo l'ultima frazione che li porta al 97-81 finale. I Washington Wizards hanno visto sfumare la vittoria solo nell'ultimo quarto facendosi rimontare da Portland guidata dai 29 punti di Lillard, 105-108. Gli Utah Jazz dilagano contro i Milwaukee Bucks 121-108.

TAGS:
Nba
Boston
Golden State
Atlanta

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X