Nba: Thompson bollente, Celtics ai playoff

Altra vittoria per gli Warriors con 42 punti di Klay, missione compiuta per Boston, ancora tutto aperto fra Thunder e Pelicans

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Nba: Thompson bollente, Celtics ai playoff

Notte intensa in Nba con 12 gare. Altro successo per i Golden State Warriors che superano i Memphis Grizzlies con 42 punti (37 nel solo primo tempo) di Klay Thompson. I Nets perdono in casa contro i Bulls e così i Celtics di Datome staccano il pass per i playoff mentre ad Ovest si deciderà tutto nell'ultima giornata per stabilire a chi andrà l'ottavo posto tra Thunder e Pelicans, entrambe vincenti stanotte.

Saranno due gli italiani ai playoff Nba. Uno è Marco Belinelli con i San Antonio Spurs, l'altro Gigi Datome con i Boston Celtics. I verdi sono matematicamente nella post season della Eastern Conference (ancora da stabilire se settimi o ottavi) in virtù della sconfitta dei Brooklyn Nets 113-86 contro i Chicago Bulls (26 punti di Mirotic), risultato che tiene ancora in corsa anche Indiana Pacers e Miami Heat, questi ultimi vincenti 100-93 contro gli Orlando Magic con 24 punti e 13 rimbalzi di Whiteside. Datome ha espresso il suo entusiasmo via Facebook: "Playoffs!!! Bel traguardo!!! Orgoglioso di far parte di questa squadra! Ovviamente gran parte del merito va ai miei compagni e a chi ha lavorato per la squadra per la maggior parte della stagione, ma ne faccio parte ed è un incredibile onore! Ora due partite toste per finire bene la stagione e poi continueremo a lottare come sempre!!!".

Ad Est nella notte vincono anche i Knicks - senza Bargnani - 112-108 sul campo degli Atlanta Hawks con 26 punti di Galloway, i Bucks 107-97 a Philadelphia con 30 punti del grande ex Carter-Williams e i Cleveland Cavs, 109-97 contro i Pistons con 28 punti di Smith e la seconda tripla doppia stagionale di LeBron James da 21 punti, 10 rimbalzi e 11 assist. La prova monstre della notte è di Klay Thompson: la guardia dei Golden State Warriors firma il successo dei suoi (il 66esimo in 81 gare) 111-107 sui Memphis Grizzlies con 42 punti, 37 dei quali nel solo primo tempo e 26 nel secondo quarto. Numeri strabilianti per Klay che lo scorso gennaio ne mise 37 in un solo quarto contro i Kings.

Anche a Ovest tiene banco la corsa ai playoff, in particolare all'ottavo posto, l'ultimo utile: è tutto invariato fra Oklahoma City e New Orleans. I Thunder battono 101-90 i Blazers con 36 punti del solito Westbrook mentre i Pelicans passano 100-88 in casa dei Twolves con 24 e 11 rimbalzi di Davis. Si deciderà tutto nell'ultimo turno: OKC deve battere Minnesota e sperare in un ko dei Pelicans con gli Spurs perchè New Orleans ha il vantaggio nello scontro diretto. Lotta ancora aperta per le altre posizioni: gli Houston Rockets vincono 100-90 a Charlotte e sono i favoriti per il titolo della Southeast Division e il secondo posto (gli basterà battere i Jazz, vincenti stanotte 109-92 su Dallas), posizione ambita anche dai Clippers che superano 110-103 i Nuggets senza Gallinari.

TAGS:
Nba
Basket
Thompson
Celtics

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X