Nba: terza vittoria consecutiva per Clippers e Gallinari, cade Atlanta contro Cleveland

Altra tripla doppia di LeBron James, mentre Houston conferma il suo ruolo d'antagonista a Ovest di Golden State. Boston cede il passo a Indiana

Nba: terza vittoria consecutiva per Clippers e Gallinari, cade Atlanta contro Cleveland

Non poteva andare meglio per i Los Angeles Clippers questa notte di Nba, conclusa con il successo su Detroit 108-95. Come da pronostico la vittoria di Cleveland su Atlanta, 123-107, con LeBron James in grande spolvero grazie all'ennesima tripla doppia della carriera. Sorprendente vittoria di Indiana su Boston, mentre Miami fatica a sbarazzarsi di Milwaukee. Bene Philadelphia, Utah e Portland.

LOS ANGELES CLIPPERS-DETROIT PISTONS 108-95
Momento positivo per Los Angeles che conquista la terza vittoria consecutiva, questa volta contro Detroit. Grande gara di Lou Williams, top scorer di gara con 26 punti, mentre Danilo Gallinari mette a referto 16 punti, 4 rimbalzi e 2 assist in 28'. D'altro canto l'ex di turno, Blake Griffin, è stato il migliore dei Pistons con 19 punti, 8 rimbalzi e 6 assist. Clippers che occupano la settima posizione nella Western Conference.

NEW ORLEANS PELICANS-PHILADELPHIA SIXERS 82-100
Pesante ko per New Orleans in casa di Philadelphia. Numeri davvero bassi per i Pelicans, infatti Davis non supera i 14 punti e Mirotic si ferma a 12. Dall'altra parte Joel Embiid però gioca come sempre, concludendo la sua gara con una doppia doppia (24 punti e 16 rimbalzi), bene anche il compagno di squadra Saric con 24 punti, 5 rimbalzi e 4 assist.

CLEVELAND CAVALIERS-ATLANTA HAWKS 123-107
Cleveland si sbarazza di Atlanta senza troppa fatica. Come al solito ci pensa LeBron James a guidare i Cavaliers con l'ennesima tripla doppia, 22 punti, 12 rimbalzi e 19 assist, mentre Thompson fa doppia doppia con con 10 punti e 11 rimbalzi. Ottima prestazione degli Hawks, specialmente di Dennis Schroder che mette a referto 25 punti, che non bastano per vincere. Cleveland rimane al terzo posto a Est.

INDIANA PACERS-BOSTON CELTICS 97-91
Sgambetto di Indiana a Boston. I Pacers, grazie ad uno straordinario Victor Oladipo, doppia doppia con 35 punti e 10 rimbalzi, e al buon rendimento di Young, hanno la meglio dei Celtics, nonostante il solito Kyrie Irving che chiude con 21 punti. Adesso la leadership di Est è occupata da Toronto con Boston che scivola al secondo posto.

MILWAUKEE BUCK-MIAMI HEAT 85-91
Gara molto combattuta, decisa dall'ottimo terzo quarto di Miami. Milwaukee che torna a casa amareggiata, con Antetokounmpo tra i protagonisti con una doppia doppia di 23 punti e 11 rimbalzi, e Eric Bledsoe in forma con 19 punti e 6 assist. Gli Heat non spiccano per le statistiche altissime ma per un ottimo lavoro di squadra: bene Johnson, Richardson e Whiteside.

DENVER NUGGETS-HOUSTON ROCKETS 104-130
Houston continua la propria marcia verso il primo posto della Western Conference, questa volta la vittima è Denver. Ci provano per i Nuggets Trye Lyles con 24 punti in 27' e Nikola Jokic con 14 punti e 7 rimbalzi, ma dall'altra parte dominano le doppie doppie di James Harden, 28 punti e 11 assist, e di Clint Capela, 23 punti e ben 25 rimbalzi.

CHARLOTTE HORNETS-UTAH JAZZ 94-106
Nulla da fare per Charlotte contro Utah. Kemba Walker risulta essere il migliore degli Hornets con 19 punti, 3 rimbalzi e 5 assist, tuttavia sono numeri insufficienti, visto che Mitchell, Ingles e Gobert chiudono, tutti e tre, sopra i 20 punti, tra cui l'ultimo che realizza una doppia doppia con 20 unti e 11 rimbalzi.

MINNESOTA TIMBERWOLVES-CHICAGO BULLS 113-114
Sfida a suon di punti tra Minnesota e Chicago, con quest'ultima che, sorprendentemente, ha la meglio. Straordinario Jimmy Butler dall'alto dei suoi 38 punti, mentre Wiggins chiude con 18 punti; i Bulls rispondono presenti con Zach LaVine e i suoi 35 punti, che permette a Chicago di portare a casa un successo di prestigio.

PORTLAND BLAZERS-SACRAMENTO KINGS 118-100
Tutto facile per Portland contro Sacramento. Mattatore assoluto del match Damian Lillard, autore di ben 50 punti in 29', numeri che gli hanno permesso praticamente di guidare i Blazers alla vittoria. Dall'altra parte leggera opposizione di Bogdanovic e compagnia, che non basta ai fini del risultato.

TAGS:
Basket
Nba

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X