Nba: super Gallinari si inchina ai Thunder

Danilo segna 27 punti ma non bastano contro Durant e Westbrook. Vittorie esterne per Milwaukee e Indiana, Davis guida i Pelicans

Nba: super Gallinari si inchina ai Thunder

Quattro partite nella notte Nba. Danilo Gallinari brilla ancora con 27 punti, proseguendo il suo 2016 sempre quota 20, ma non basta ai Denver Nuggets per avere la meglio sugli Oklahoma City Thunder di Durant e Westbrook. Un grande Anthony Davis da 35 punti guida i New Orleans Pelicans contro Minnesota mentre vincono in trasferta i Milwaukee Bucks, a Miami, e gli Indiana Pacers, sul parquet di Phoenix.

A Denver i Nuggets perdono 110-104 contro gli Oklahoma City Thunder, terza forza della Western Conference. I padroni di casa si affidano al solito grande Danilo Gallinari che segna 27 punti con 10 su 21 al tiro in 39 minuti: l'azzurro gioca un grande primo tempo mentre nella ripresa segna appena 7 punti. Gli ospiti infatti, dopo un match in totale equilibrio, scappano nel finale grazie a Durant, 30 punti con 12 rimbalzi, e a Westbrook, 27 con 12 assist. OKC ha anche 25 punti del turco Kanter in uscita dalla panchina.

I New Orleans Pelicans si affidano ad uno straordinario Anthony Davis da 35 punti per battere 114-99 i Minnesota Timberwolves di un Towns da 20 e 13 rimbalzi. Colpo esterno degli Indiana Pacers che passano 97-94 sul campo dei Phoenix Suns nonostante la matricola Devin Booker piazzi 32 punti con 6 triple. Successo in trasferta anche per i Milwaukee Bucks che vincono 91-79 a Miami contro gli Heat: 22 punti di Middleton più decisivi dei 23 a testa di Bosh e Whiteside per i padroni di casa.

TAGS:
Basket
Nba
Gallinari
Denver