Nba: Simmons a Philadelphia, Belinelli da Jordan

I 76ers scelgono il fenomeno di Louisiana. Charlotte cede la 22esima scelta a Sacramento e si prende l'italiano

Belinelli, foto AFP

Notte di draft Nba e di sorprese in America. Come previsto, Philadelphia si è assicurata la prima scelta e ha deciso di puntare tutte le sue fiches su Ben Simmons, 20enne ala australiana proveniente da Louisiana. La notizia più importante per gli appassionati italiani è però l'approdo di Marco Belinelli alla corte di Michael Jordan: i Bobcats, infatti, hanno ceduto la 22esima scelta (Malachi Richardson) a Sacramento in cambio dell'azzurro.

Charlotte, dunque, sarà la settima squadra Nba nella carriera di Belinelli. La trade verrà ufficializzata a luglio perché le due franchigie devono ancora accordarsi sull'aggiunta di un giocatore, ma il talento di San Giovanni in Persiceto (ora impegnato con la Nazionale che punta a Rio 2016) può essere considerato a tutti gli effetti un giocatore dei Bobcats. Deludente, è il caso di dirlo, l'esperienza a Sacramento: ci si aspettava ben altro sia da lui, che ha chiuso la regular season con 10,2 punti di media, sia dai Kings.

Un altro scambio pesantissimo concluso nella notte riguarda però Serge Ibaka. Lo spagnolo finisce agli Orlando Magic, che per averlo hanno sacrificato l'11esima scelta: Domantas Sabonis, figlio del leggendario Arvydas. Oltre a Sabonis, Oklahoma City si assicura anche Victor Oladipo e il turco Ersan Ilyasova. Altre notizie dal draft: con la seconda scelta i Lakers prendono Brandon Ingram di Duke, mentre con la terza (un po' a sorpresa) i Celtics si accaparrano Jaylen Brown da California. Settima scelta per i Denver Nuggets: Danilo Gallinari si ritroverà come compagno Jamal Murray da Kentucky.

TAGS:
Basket
Nba
Draft
Simmons
Belinelli