Nba: si fermano Toronto e Boston, Houston vola sempre più in alto

Una tripla doppia di Westbrook lancia Oklahoma contro i Raptors, New Orleans stende i Celtics. Minnesota e i Clippers vanno ko

Nba: si fermano Toronto e Boston, Houston vola sempre più in alto

Doppia sorpresa nella notte Nba: nella Eastern Conference cadono Boston e Toronto. Si spegne la luce per i Celtics a New Orleans, mentre una tripla doppia di Westbrook spiana la strada a Oklahoma contro i Raptors: le prime due della classe vanno al tappeto. Nella Western Conference, Houston non concede scampo a Minnesota confermando lo straordinario momento di forma, mentre i Clippers devono arrendersi contro Portland.

TORONTO RAPTORS-OKLAHOMA CITY THUNDER 125-132
Toronto cade all’Air Canada Center interrompendo una serie positiva di undici vittorie consecutive. La partita è in bilico fino alla fine, Thunder e Raptors si alternano costantemente al comando, ma ad avere la meglio alla fine è la costanza di uno strepitoso Russell Westbrook che con 37 punti, 13 rimbalzi e 14 assist chiude in tripla doppia risultando determinante negli ultimi minuti prima della sirena. I 24 punti di DeMar DeRozan non bastano a Toronto che cade senza veder vacillare il primato in Eastern Conference.

NEW ORLEANS PELICANS-BOSTON CELTICS 108-89
Otto punti di vantaggio al termine del primo quarto potrebbero far pensare a una partita destinata ad andare in archivio senza troppi problemi per Boston, ma a metà gara arriva il completo black out per la seconda forza a Est e i Pelicans ringraziano: il distacco per New Orleans arriva al tetto massimo di +23, Anthony Davis chiude con 34 punti e i Celtics cadono per la terza volta nelle ultime quattro partite.

MINNESOTA TIMBERWOLVES-HOUSTON ROCKETS 120-129
Houston ha preso il volo e con la vittoria numero 22 in 23 partite supera anche Minnesota in una gara già virtualmente in archivio sul +21 del secondo quarto. I Timberwolves si illudono solo nei primi cinque minuti, poi due triple di PJ Tucker fanno capire che non ci sarà storia a Minneapolis. James Harden chiude con 34 punti e 12 assist a referto trascinando ancora i Rockets, sul fronte opposto brilla la guardia Jeff Teague con 23 punti e 11 assist.

LOS ANGELES CLIPPERS-PORTLAND TRAIL BLAZERS 109-122
Portland sbanda solo a metà del secondo quarto, ma riesce a mantenere dritta la rotta contro i Clippers portando a casa un successo che rinforza il terzo posto in Western Conference. Los Angeles sembra autorizzata a cederci con i 30 punti di Lou Williams, ma allo Staples Center sono i Blazers a dilagare grazie anche a Damian Lillard che realizza 9 dei suoi 23 punti dalla lunetta.

TAGS:
Nba

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X