Nba, Rising Stars Challenge: LaVine show, Messina battuto

Nel primo appuntamento del weekend All Star Game, la guardia di Minnesota guida gli Usa al successo 157-154 sul World Team allenato dal coach azzurro

Nba, Rising Stars Challenge: LaVine show, Messina battuto

La prima delle tre notti dedicate all'All Star Game incorona la guardia di Minnesota Zach LaVine che guida la selezione Usa al successo per 157-154 sul World Team allenato da Messina. Grazie a una prestazione da 30 punti e 7 rimbalzi, il leader dei Timberwolves si aggiudica anche il titolo di Mvp del Rising Stars Challenge superand di un voto il lettone dei Knicks Kristaps Porzingis. Questa notte la gara delle schiacciate e quella da 3 punti.

Slam Dunk Contest dove questa notte lo stesso LaVine, vincitore della passata edizione, partirà ancora favorito, con la promessa di far vedere cose mai viste, contro Aaron Gordon (Orlando), Will Barton (Denver) e Andre Drummond (Detroit). Un trofeo che il talento di Minnesota potrebbe mettere dunque in bacheca dopo essere stato selezionato come MVP nel Rising Stars Challenge: i suoi 30 punti, 7 rimbalzi e 4 assist nella gara vinta 157-154 dalla rappresentativa Usa di giocatori che giocano al massimo da due anni in Nba gli sono infatti valsi il titolo di migliore in campo davanti a Kristaps Porzingis, anch’egli autore di 30 punti con 12/16 dal campo, 5 rimbalzi e 4 assist.

Sconfitto dunque il coach del World Team Ettore Messina, vice di Popovich ai San Antonio Spurs e allenatore dell’Italia che proverà a strappare il pass per Rio 2016 nel preolimpico di Torino in programma dal 4 all’11 luglio. Alla sua squadra non sono bastate le ottime prove del lungo di New York e quelle di Emmanuel Mudiay (Denver Nuggets) e Andrew Wiggins (Minnesota Timberwolves), protagonisti con 30 e 29 punti a testa: negli Usa, da segnalare i 25 punti di Jordan Clarkson (Los Angeles Lakers), i 23 di Devin Booker (Phoenix Suns) e i 22 di D’Angelo Russell (Los Angeles Lakers). Questa notte, prima delle schiacciate, Klay Thompson, JJ Redick, Devin Booker, Kyle Lowry, James Harden e Khris Middleton sfideranno la stella dei Warriors Steve Curry nella gara da 3 punti.

TAGS:
Nba
Basket