Nba: Portland supera Golden State, bene i Clippers contro i Celtics

I Warriors subiscono un altro stop, questa volta per mano dei Blazers. Vittoria netta di Los Angeles su Boston, bene Houston contro Sacramento

Nba: Portland supera Golden State, bene i Clippers contro i Celtics

Altra notte di Nba, altro stop per Golden State, che cade 117-123 a Portland. Ottimo successo dei Clippers che, guidati da Jordan e Gallinari, mandano al tappeto Boston 129-119. Non sbaglia invece Toronto, 122-98 a Chicago, mentre New York perde contro Washington 118-113. Miami si arrende a Philadelphia 102-104. Vittorie per Oklahoma, New Orleans, Indiana, Charlotte, Detroit e Utah rispettivamente contro Memphis, Lakers, Brooklyn, Orlando, Atlanta e Phoenix.

ATLANTA HAWKS-DETROIT PISTONS 98-104
Brutta gara per Atlanta che cede il passo a Detroit. Hawks sottotono, con numeri molto bassi, mentre i Pistons legittimano la vittoria grazie soprattutto a Ish Smith e ai suoi 22 punti. Detroit è nona in Eastern Conference.

CHARLOTTE HORNETS-ORLANDO MAGIC 104-102
Partita molto tirata che ha visto da un lato Kemba Walker e Dwight Howard, autori rispettivamente di 20 punti e di una doppia doppia di 22 punti e 13 rimbalzi, dall'altro Hezonka e la sua doppia doppia, 21 punti e 10 rimbalzi. Charlotte è decima a Est mentre Orlando è penultima nella stessa Conference.

MIAMI HEAT-PHILADELPHIA SIXERS 102-104
Brutto ko per Miami contro Philadelphia. Non bastano agli Heat i 18 punti di Dragic e la doppia doppia di Whiteside, 16 punti e 19 rimbalzi, visto che dall'altra parte un super Ben Simmons, con una tripla doppia di 18 punti, 12 rimbalzi e 10 assist, ha guidato i Sixers alla vittoria.

INDIANA PACERS-BROOKLYN NETS 108-103

Indiana non fallisce l'appuntamento contro Brooklyn. Grande protagonista del match Victor Oladipo che, grazie ai suoi 25 punti, ha trascinato la squadra alla vittoria, accompagnato da Joseph e Bogdanovic. Non basta ai Nets la doppia doppia di Caroll di 21 punti e 10 rimbalzi. Sesto posto a Est per Indiana.

WASHINGTON WIZARDS-NEW YORK KNICKS 118-113
Un successo per consolidare la posizione play off, missione compiuta per Washington. Super Bradley Beal con 36 punti e 7 assist, molto bene anche Porter Jr. dall'alto dei suoi 22 punti, invece a New York non bastano i 37 punti di Hardaway Jr. e la doppia doppia di Kanter con 24 punti e 14 rimbalzi. I Wizards rimangono terzi a Est col fiato sul collo di Cleveland.

LOS ANGELES CLIPPERS-BOSTON CELTICS 129-119

Danilo Gallinari sembra inarrestabile: il giocatore italiano, da quando è tornato, continua a collezionare ottime prestazioni, questa volta è autore di 20 punti e 9 rimbalzi, mentre per il compagno DeAndre Jordan doppia doppia di 30 punti e 13 rimbalzi. Boston ancora ko, nonostante i 33 punti del solito Irving.

TORONTO RAPTORS-CHICAGO BULLS 122-98

Toronto approfitta del passo falso dei Celtics e allunga nella Eastern Conference, consolidando il primo posto. Doppia doppia per Lowry, 20 punti e 10 rimbalzi, medesimi punti per il compagno Ibaka. Dall'altra parte non male Markkanen e Portis, ma non basta per la vittoria.

SACRAMENTO KINGS-HOUSTON ROCKETS 91-100
Sacramento fa sudare sette camicie a Houston, specialmente grazie a Bogdan Bogdanovic e i suoi 20 punti. I Rockets devono ringraziare, come sempre, James Harden, autore di 28 punti, 9 rimbalzi ed altrettanti assist, bene anche Chris Paul, autore di 19 punti. Houston torna al comando a Ovest dopo il passo falso di Golden State.

OKLAHOMA THUNDER-MEMPHIS GRIZZLIES 121-114
Quando il gioco si fa duro, Oklahoma comincia a giocare. Straordinario Paul George, 28 punti, ma il protagonista della gara è Russell Westbrook con una tripla doppia (23 punti, 13 rimbalzi e 15 assist), mentre Carmelo Anthony chiude con 19 punti. Per Memphis bene Harrison, 28 punti, e Evans con 23. I Thunder ora sono quinti nella Western Conference.

LOS ANGELES LAKERS-NEW ORLEANS PELICANS 117-139
Partita dominata da New Orleans, grazie ad una doppia doppia sontuosa di Anthony Davis con 42 punti e 15 rimbalzi, ben supportato da Holiday e la sua doppia doppia di 24 punti e 11 assist. Per i Lakers si salvano Randle, ingram e Kuzma, mentre Isaiah Thomas gioca solo 4'.

PHOENIX SUNS-UTAH JAZZ 97-197
Utah vince e sogna i play off. Non basta a Phoenix la tripla doppia di Payton (13 punti, 11 rimbalzi e 12 assist) e i 28 punti di Devin Booker, poiché Mitchell mette a referto 24 punti, mentre Gobert e Fevors una doppia doppia ciascuno.

GOLDEN STATE WARRIORS-PORTLAND BLAZERS 117-123

Altro stop per i campioni in carica, questa volta contro Portland. Kevin Durant è stato il mattatore della serata con i suoi 50 punti in 37', mentre Curry e Thompson chiudono a 17 punti. In grande spolvero McCollum con 29 punti, ma è Lillard il fenomeno della squadra con 44 punti. I Warriors vengono agganciati a Ovest da Houston, mentre Portland conferma l'ottavo posto.
 

TAGS:
Gallinari
Clippers
Celtics
Nba

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X