Nba, playoffs: Thunder sul 3-1, i Pacers pareggiano

Okc vince ancora a Dallas e allunga, Indiana fa 2-2 con Toronto. Charlotte e Portland si risvegliano in gara 3: sono vive

Nba, playoffs: Thunder sul 3-1, i Pacers pareggiano

Quattro partite nella notte dei playoff Nba. Gli Oklahoma City Thunder vincono ancora a Dallas nonostante l'espulsione di Durant e allungano nella serie, 3-1. Fanno invece valere il fattore campo gli Indiana Pacers che stendono i Toronto Raptors e pareggiano, 2-2. Nelle ultime gare 3 in programma, successi casalinghi per Charlotte e Portland contro Miami e Clippers rispettivamente per tenere in vita le serie, ora sul 2-1.

Oklahoma City Thunder ancora corsari a Dallas e ora sul 3-1 nella serie. La squadra di coach Donovan stende 119-108 i Mavericks con una partita magistrale di Westbrook, 25 punti e 15 assist, che innesca alla perfezione i lunghi, su tutti il turco Kanter, 28 punti, e Ibaka, 16. OKC si prende 15 punti di vantaggio nel primo quarto e poi tiene la testa avanti fino alla fine, nonostante un Kevin Durant da soli 19 punti con 7 su 20 al tiro e che a 50 secondi dalla fine viene espulso per un brutto fallo ai danni di Justin Anderson. Per Dallas ci sono 27 punti dell'eterno Nowitzki. Ora i Thunder possono chiudere il discorso in casa in gara 5.

Riscatto per gli Indiana Pacers che, sotto 2-1 e con le spalle al muro, battono nettamente 100-83 i Toronto Raptors e impattano la serie. I padroni di casa partono subito forte nel primo quarto, 28-16, e poi tengono sempre la testa avanti, coi canadesi che non vanno mai oltre il -11 nel secondo tempo. Brillano George Hill, 22 punti, e il francese Mahinmi, 22 anche per lui con 10 rimbalzi. Tornano in vita gli Charlotte Hornets che, sotto 2-0, battono 96-80 in gara 3 i Miami Heat e centrano il primo successo in post season dal 2002. La squadra del proprietario Michael Jordan, pur senza il francese Batum, spacca la gara nel terzo periodo volando a +19 coi canestri di Marvin Williams, del rookie Kaminsky, 15 punti, e di Jeremy Lin, il migliore con 18 punti uscendo dalla panchina.

Squillo anche dei Trail Blazers che, sotto 2-0, vincono 96-88 sul parquet di casa a Portland contro i Los Angeles Clippers. Gara equilibrata fino alla fine quando i Blazers, sotto 85-81, rimontano grazie a Lillard e soprattutto ad Harkless che in schiacciata firma il 91-86 a 55 secondi dalla fine. Portland ha 32 punti da Damian Lillard e 27 di CJ McCollum, nominato giocatore più migliorato della stagione. Per i Clippers 19 punti di Crawford e 26 di Chris Paul.

TAGS:
Nba
Basket
Thunder
Pacers
Dallas
Toronto