Nba, playoff: Warriors e Rockets show, colpo Bulls a Boston

In gara-1 del primo turno Golden State piega Portland, Houston travolge OKC con 37 punti di Harden. Chicago espugna il TD Garden mentre Washington batte Atlanta

Nba, playoff: Warriors e Rockets show, colpo Bulls a Boston

Con 32 punti di Kevin Durant, Golden State batte 121-109 Portland nella gara-1 del primo turno di playoff Nba. I Rockets travolgono 118-87 i Thunder con 37 punti di James Harden contro i 22 e 11 rimbalzi di Russell Westbrook. I Bulls si impongono 106-102 in trasferta sui Celtics, ancora scossi dalla notizia della tragica scomparsa per un incidente stradale della sorella di Isaiah Thomas (33 punti). I Wizards regolano 114-107 gli Hawks.

Alla Oracle Arena gli Warriors superano in gara-1 i Trail Blazers nonostante i 75 punti della coppia composta da C.J. McCollum (41) e Damian Lillard (34). A trascinare Golden State ci pensa Durant che di punti ne mette 32 (con 10 rimbalzi) mentre Steph Curry si ferma a quota 29. Draymond Green guida la difesa chiudendo la sua prova con 19 punti, 12 rimbalzi, 5 stoppate e 3 recuperi.

James Harden vince la sfida a distanza con Russell Westbrook siglando 37 punti contro i 22 del rivale. Poca precisione al tiro per il numero 0 dei Thunder che sfiora la tripla doppia con 11 rimbalzi e 7 assist ma è protagonista in negativo con un 6/23 al tiro (3/11 da tre) e 9 palle perse. Al Toyota Center i Rockets conquistano così gara-1 con apparente facilità. I 31 punti di scarto complessivi sono frutto di un secondo tempo stellare di Houston che piazza un parziale di 59-33 tra il terzo e il quarto quarto anche grazie ad un'ottima prova di Patrick Beverly, autore di 21 punti e 10 rimbalzi.

Isaiah Thomas scende sul parquet del TD Garden nonostante la tragica notizia della morte della sorella in un incidente stradale. Il numero 4, dopo attimi di commozione durante l'inno nazionale, prova a caricarsi sulle spalle l'attacco dei Celtics infilando 33 punti in 38 minuti. Alla fine però è Chicago a fare festa grazie ad uno straordinario Jimmy Butler che sigla 15 dei suoi 30 punti nell'ultimo e decisivo quarto.

E' John Wall, giunto al suo massimo in carriera nei playoff con 32 punti e 14 assist, il protagonista assoluto della vittoria di Washington al Verizon Center contro Atlanta. Gli Hawks, dopo essere stati sotto anche di 15 lunghezze (98-83) a inizio quarto quarto, si riportano a -5 (108-103) a due minuti dalla fine grazie al lavoro di Dennis Schroder (il migliore con 25 punti) ma nel finale si arrendono agli uomini di Scott Brooks.

TAGS:
Basket
Nba
Bulls
Celtics
Warriors

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X