Nba, playoff: LeBron-Smith, Cleveland passa ad Atlanta

I Cavs si aggiudicano gara 1 della finale di Eastern Conference: 31 punti per King James, 28 per la guardia; problemi ad un ginocchio per DeMarre Carroll

Nba, foto AFP

Nel nome di LeBron: inizia subito con il forte marchio di King James la finale di Eastern Conference 2015. Alla Philips Arena Cleveland si aggiudica gara 1, imponendosi 97-89 sui padroni di casa di Atlanta: 31 punti per 'il prescelto', ben 28 per J.R. Smith, che uscendo dalla panchina riesce a metterne a referto 28. I Cavs iniziano la serie col piglio giusto, portandosi sullo 0-1: gara 2 si giocherà domani notte, ancora sul parquet degli Hawks.

Atlanta parte forte nel primo quarto, terminato con un parziale di +6. Vantaggio annullato nel secondo, che si chiude in perfetta parità sul 51-51. Otto 'bombe' da tre punti andate in porto per Smith, dalla panchina: 'mano calda' è dire poco. Ma restringiamo il campo: fra gli ultimi cinque minuti del terzo periodo e i primi due del quarto ne arrivano ben cinque, una dietro l'altra, che demoliscono Atlanta. E' il cambio passo decisivo. In mezzo ecco un grande LeBron James, trascinatore assoluto: per lui 52esima gara nei playoff chiusa con oltre 30 punti, 5 rimbalzi e 5 assist.

Con 4'59" sul cronometro ancora da giocare nell'ultimo quarto saluta il match DeMarre Carrol: problemi ad un ginocchio per lui, costretto ad uscire portato a braccia dallo staff di Atlanta. Si attende ora il responso degli esami. Nel finale c'è spazio anche per una schiacciata da urlo di LeBron, che sembra voler mettere in chiaro a tutti qual è l'obiettivo finale. Per gli Hawks vanificata la bella prova di Jeff Teague, protagonista di 27 punti. Si torna in campo domani notte, per gara 2, di nuovo ad Atlanta.

TAGS:
Basket
Nba
Cleveland
Atlanta
Lebron james

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X