TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Nba playoff - Indiana sorprende Cleveland, Celtics e Rockets vincono soffrendo in gara-1

Crollo Cavs con LeBron in tripla doppia, Bucks e Timberwolves ko. Oklahoma va sull’1-0 contro Utah

Nba playoff - Indiana sorprende Cleveland, Celtics e Rockets vincono soffrendo in gara-1

Nella notte dei playoff Nba la sorpresa più grande in gara-1 la regala Indiana, che supera i Cavs a Cleveland nonostante un ottimo LeBron James in tripla doppia (24 punti, 10 rimbalzi e 12 assist). Arrivano vittorie sofferte per i Celtics, che passano sui Bucks solo ai supplementari, e per i Rockets, trascinati dai 44 punti di James Harden nella sfida contro Minnesota. Buona la prima per Oklahoma, Utah dovrà rincorrere.

BOSTON CELTICS-MILWAUKEE BUCKS 113-107
Boston deve lottare più del previsto per avere la meglio di Milwaukee, ma ai supplementari riesce a conquistare la vittoria in gara-1. Al TD Garden il 29-17 maturato al termine del primo quarto poteva far pensare a una serata senza troppi problemi per i Celtics, ma i Bucks per due volte hanno riportato in equilibrio il risultato: la prima con un parziale di 15-30 nella seconda frazione, poi con un’improvvisa accelerata rimontando il +10 di Boston nei quattro minuti finali. Il finale del quarto periodo è da urlo: Rozier mette la tripla del +3 per Boston a mezzo secondo dalla fine. Time-out Bucks, che in 0,5 secondi riescono a giocare la palla a Middleton per una tripla sconsiderata e impossibile: canestro del 99-99 e overtime. Incredibile. Ai supplementari cinque liberi e una tripla di Terry Rozier hanno fatto segnare la svolta per la vittoria dei Celtics, ma i 35 punti a referto di Giannis Antetokounmpo e i 31 di Khris Middleton sono il segnale che i Bucks potranno lottare fino all’ultimo nei playoff.

CLEVELAND CAVALIERS-INDIANA PACERS 80-98
La sorpresa in gara-1 arriva dalla Quicken Loans Arena di Cleveland, dove i Cavs cadono contro Indiana con un distacco di 18 punti. I Pacers si portano avanti al primo minuto e non abbandonano mai il vantaggio, il +19 fatto registrare alla fine del primo quarto si rivelerà decisivo contro i Cavaliers che provano a rientrare in partita senza mai trovare la continuità per riuscirci. LeBron James chiude in tripla doppia con 24 punti, 10 rimbalzi e 12 assist, ma non basta: i 32 punti di Victor Oladipo fanno volare Indiana.

OKLAHOMA CITY THUNDER-UTAH JAZZ 116-108
Le speranze di Utah di poter portare a casa gara-1 durano solo fino alla metà del primo quarto, Oklahoma recupera lo svantaggio iniziale di 12 punti e senza più sbandare si porta in vantaggio nella sfida playoff. I 36 punti di Paul George e i 29, con 13 rimbalzi, di Russell Westbrook sono il miglior biglietto da visita per i Thunder. Restano a secco i Jazz che si consolano con la prestazione di Donovan Mitchell che chiude con 27 punti e 10 rimbalzi nonostante la sconfitta.

HOUSTON ROCKETS-MINNESOTA TIMBERWOLVES 104-101
I Rockets devono soffrire più del previsto in gara-1 contro Minnesota, il primo tentativo di fuga si rivela un fuoco di paglia e i Timberwolves dimostrano di voler recitare un ruolo da protagonista portandosi in vantaggio per tre volte prima di cadere nell’ultimo quarto. Houston si gode un super James Harden che indica la strada per la vittoria con 44 punti a referto, per i Timberwolves il migliore in campo è Andrew Wiggins con 18.

TAGS:
NBA
PLAYOFF NBA

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X