Nba, playoff: Houston si arrende, Golden State alle Finals

I Warriors chiudono la serie sul 4-1 e tornano a giocarsi l'anello dopo 40 anni in finalissima contro i Cavs di LeBron. Curry ne mette 26

Nba, playoff: Houston si arrende, Golden State alle Finals

Saranno i Warriors a sfidare i Cavaliers nelle Finals per la conquista dell'anello Nba. Golden State, infatti, trionfa nella Western Conference chiudendo la serie sul 4-1 contro i Rockets grazie al successo 104-90 in Gara-5. I Warriors tornano in una finalissima dopo 40 anni (l'ultima nel 1975 con successo per 4-0 sui Washington Bullets). A trascinare la franchigia californiana è il solito Stephen Curry con 26 punti, 8 rimbalzi e 6 assist.

Alla Oracle Arena di Oakland i Rockets partono bene chiudendo sul +5 (22-17) il primo quarto. Dwight Howard mette a referto una doppia doppia da 18 punti e 16 rimbalzi mentre James Harden di punti ne mette solo 14. I Warriors operano il sorpasso a inizio secondo quarto con una tripla di Klay Thompson (20 punti per lui) e da lì in avanti trasformano Gara-5 in un vero show.

Alle Finals gli occhi saranno tutti puntati sulla sfida nella sfida tra Steph Curry e LeBron James, l’Mvp della stagione contro il 4 volte Mvp leader dei Cavs. In campionato Golden State e Cleveland si sono affrontate già due volte con una vittoria a testa. La serie conclusiva per l'anello Nba prenderà il via nella notte italiana tra il 4 e il 5 giugno a Oakland.

TAGS:
Golden State
Warriors
Curry
Houston Rockets
Nba
Finals
Playoff

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X