Nba, playoff: Curry dice 33, Warriors sul 2-2

Golden State piega Memphis grazie a una grande gara dell'Mvp della regular season. Atlanta pareggia la serie con Washington

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Steph Curry, foto Apf

Stephen Curry sale in cattedra con 33 punti e trascina Golden State al successo su Memphis (101-84) in gara 4 della semifinale di Western Conference: ora la serie tra Warriors e Grizzlies è sul 2-2. Torna in equilibrio anche la sfida tra Atlanta e Washington in Eastern Conference, con gli Hawks che espugnano il Verizon Center (106-101) e si portano sul 2-2: Jeff Teague è determinante con 26 punti, bene anche Millsap (19) e Horford (18).

Golden State si rimette in carreggiata nella serie contro Memphis e deve ringraziare la sua stella, Stephen Curry: l’Mvp della regular season mette a referto 33 punti, 21 dei quali realizzati prima dell’intervallo lungo. A completare la festa degli Warriors ci pensano Green, protagonista con una doppia doppia (16 punti + 10 rimbalzi), Thompson (15), Barnes (12) e Igoudala (11 dalla panchina).
Ai Grizzlies non bastano le doppie doppie di Marc Gasol (19 punti e 10 rimbalzi) e Randolph (12 punti + 11 rimbalzi).
Colpo di Atlanta che va vincere a Washington riportando in equilibrio la serie. Gli Hawks tornano volare grazie alle prove di Teague (26 punti), Millsap (19 punti, 6 assist e 5 rimbalzi), e alla doppia doppia di Horford (18 punti + 10 rimbalzi).
Agli Wizards non bastano i 34 punti di Beal e i 22 di Pierce che, a due giorni di distanza dal buzzer-beater che aveva deciso gara 3, non riesce a ripetersi e sbaglia la tripla che, a 9 secondi dalla sirena, avrebbe regalato il 104-104 ai suoi.

TAGS:
Basket
Nba
Playoff
Curry
Golden state
Atlanta
Washington

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X