Nba: Okc continua a correre, è tracollo Lakers

Westbrook trascina i Thunder all'ottava vittoria di fila, mentre per Bryant è la peggior sconfitta della carriera: 123-75 in casa di Utah

Oklahoma City Thunder, Facebook

Sempre più 'on fire' gli Oklahoma City Thunder, che infilano l'ottava vittoria consecutiva grazie al successo dell'Air Canada Centre per 119-100: è la sedicesima tripla doppia stagionale di Westbrook ad affondare i Raptors. Si rialzano i San Antonio Spurs, da dimenticare l'ultima di Bryant in casa degli Utah Jazz: i Lakers perdono con 48 punti di scarto, eguagliando la loro peggior sconfitta di sempre.

E' Westbrook a guidare i Thunder al 52esimo successo in regular season: a far notizia, però, sono soprattutto i numeri dello '0' di OkCity. Con 26 punti, 12 assist e 11 rimbalzi, Westbrook firma la sedicesima tripla doppia della stagione e si avvicina a due mostri sacri come Michael Jordan e Magic Johnson. E' la settima tripla doppia nel mese di marzo, traguardo raggiunto solo dalla leggenda dei Bulls nelll'aprile 1989. Non basta, perché Westbrook è a una sola tripla doppia di distanza dal record dell'ex Lakers di 17 in un anno. Anche l'ultima stagione di Kobe Bryant fa registrare un record, purtroppo per lui negativo. Il 123-75 della Vivint Smart Home Arena è la peggior sconfitta in carriera per il fenomeno di Philadelphia, Bryant firma solo 5 punti imn 28 minuti, con un impietoso 1/11 dal campo. Quarto scivolone di vila per i Bulls, che perdono 102-100 contro Atlanta e rischiano di salutare le speranze playoff: Derrick Rose mette a referto 20 punti, ma le sue percentuali (8/25) la dicono lunga sul momentaccio di Chicago.

TAGS:
Nba
Thunder
Durant