Nba: Minnesota stacca il pass per i playoff, bene Belinelli contro Milwaukee

I Lakers stendono i Clippers, Cavs al tappeto contro i Knicks. Toronto e Houston vanno ko

Nba: Minnesota stacca il pass per i playoff, bene Belinelli contro Milwaukee

Ultimo turno di regular season in Nba. Ormai i giochi erano già praticamente fatti, o quasi, poiché si doveva giocare il decisivo scontro diretto, valido per l’ultimo posto ai play off, tra Denver e Minnesota: a imporsi sono i Timberwolves 106-112 in una gara protrattasi fino ai supplementari. Belinelli guida Philadelphia alla 16a vittoria di fila, a Los Angeles sono i Lakers a esultare superando i Clippers 115-100. Le capoliste delle due Conference, Toronto e Houston, cadono contro Miami e Sacramento.

La griglia degli accoppiamenti playoff


Toronto Raptors-Washington Wizards
Boston Celtics-Milwaukee Bucks
Philadelphia 76ers-Miami Heat
Cleveland Cavaliers-Indiana Pacers

Houston Rockets-Minnesota Timberwolves
Golden State Warriors-San Antonio Spurs
Portland Trail Blazers-New Orleans Pelicans
Oklahoma City Thunder-Utah Jazz

DENVER NUGGETS-MINNESOTA TIMBERWOLVES 106-112
Il match più atteso della serata: scontro diretto per l’ultimo posto disponibile per i playoff tra Denver e Minnesota. Alla fine, dopo l’overtime, il verdetto è amaro per i Nuggets, che cadono 106-112 contro i Timberwolves e dicono addio alle fasi finali di Conference. Non basta a Denver un grandissimo Jokic (doppia doppia con 35 punti e 10 rimbalzi), un sontuoso Barton con 24 punti e un Murray in forma, avendo messo a referto 20 punti. La conquista dei playoff per Minnesota è merito soprattutto della grande partita di Butler, autore di ben 31 punti, e di Anthony Towns, doppia doppia con 26 punti e 14 rimbalzi. Minnesota sarà chiamata all’impresa contro Houston.

MILWAUKKE BUCKS-PHILADELPHIA 76ERS 95-130
Gara dominata da Philadelphia, che conclude nel migliore dei modi il campionato, asfaltando Milwaukee. Protagonisti per i Bucks Jabari Parker con 25 punti e Antetokounmpo che, anche se un po’ sottotono, realizza una doppia doppia di 10 punti ed altrettanti rimbalzi. 13 punti in 19’ invece per Belinelli, si scatenano Saric e Anderson, autori di 24 e 25 punti, mentre Fultz fa registrare una tripla doppia (13 punti, 10 rimbalzi ed altrettanti assist). Milwaukee ai playoff affronterà Boston, per Philadelphia ci sarà Miami.
 
BROOKLYN NETS-BOSTON CELTICS 97-100
Si conclude con una vittoria la regular season di Boston, che la spunta di tre punti su Brooklyn. Nets che giocano comunque con il coltello tra i denti: bene Crabbe, autore di 16 punti, e Stauskas, 18 punti in 34’. Il migliore in campo però gioca sull’altra sponda ed è Baynes, doppia doppia con 26 punti e 14 rimbalzi, seguito dai 18 punti di Gibson e dai 16 di Yabusele. I Celtics chiudono secondi a Est e affronteranno Milwaukee nel primo turno dei playoff.

NEW YORK KNICKS-CLEVELAND CAVALIERS 110-98
Sconfitta indolore per Cleveland, ormai qualificata da tempo ai playoff. New York conclude la propria stagione con un successo, merito dei 19 punti di Burke, ma soprattutto dei 23 punti di Kornet in 28’. Solo 10’ invece per LeBron James, autore di 10 punti, mentre Osman, Holland e Zizic di rendono protagonisti rispettivamente con 18, 21 e 20 punti. I Cavs sono pronti alla sfida contro Indiana.

TORONTO RAPTORS-MIAMI HEAT 109-116
La capolista della Eastern Conference perde contro Miami all’overtime nell’ultimo appuntamento della stagione regolare. Sugli scudi per i Raptors ci finiscono Lowry, doppia doppia con 28 punti e 10 rimbalzi, e Poeltl, anch’egli doppia doppia ma di 16 punti e 12 rimbalzi. Grande gara dall’altra parte per Ellington, vero trascinatore degli Heat con 32 punti. Toronto affronterà Washington, mentre Miami se la vedrà con Philadelphia.

HOUSTON ROCKETS-SACRAMENTO KINGS 83-96
Una vittoria di prestigio per Sacramento contro la capolista della Western Conference. Senza Harden è toccato a Green, con 31 punti, guidare i Rockets: bene anche Hunter con 19 punti. Dall’altra parte protagonista Cauley-Stein con una doppia doppia di 22 punti e 11 rimbalzi. Houston affronterà nei playoff Minnesota.

LOS ANGELES LAKERS-LOS ANGELES CLIPPERS 115-100
Si conclude con una vittoria per i Lakers il derby di Los Angeles. Scatenato Hart, autore di 30 punti, bene Caruso, 15 punti, e Gary Payton, doppia doppia con 25 punti e 12 rimbalzi. Tobis Harris uno dei pochi ad arrendersi per i Clippers, autore di 23 punti. Maga consolazione per i Lakers al termine di una stagione anonima.

WASHINGTON WIZARDS-ORLANDO MAGIC 92-101
Vittoria che può solo risollevare il morale a Orlando dopo una stagione con poche gioie. Washington vince ma senza giocare bene, Beal si ferma a 13 punti, mentre il miglior realizzatore di squadra è Meeks con 18 punti. Non cambia di tanto la situazione per i Magic, con Purvis top scorer del match con 16 punti. Adesso i Wizards dovranno affrontare la leader di Est, Toronto.

DETROIT PISTONS-CHICAGO BULLS 119-87
Nella delusione di Detroit dopo la mancata qualificazione ai playoff arriva comunque una vittoria facile: Chicago cade quasi senza lottare. Grazie ai 23 punti di Kennard, ai 18 di Tolliver e alla doppia doppia, con 14 punti e 10 rimbalzi, di Ellenson i Pistons chiudono col sorriso una stagione compromessa con tre sconfitte nelle ultime quattro partite. Non bastano ai Bulls i 20 punti di Markkanen, per loro una stagione da dimenticare.

SAN ANTONIO SPURS-NEW ORLEANS PELICANS 98-122
Era una sfida tra due squadre già qualificate, ma che comunque non si sono risparmiate. Solito trascinatore degli Spurs è stato Aldridge, anche se stavolta realizza solo 11 punti come il compagno di squadra Murray. I Pelicans giocano invece ad alti ritmi: Davis, doppia doppia con 22 punti e 25 rimbalzi, Mirotic, doppia doppia con gli stessi rimbalzi di Davis ma con un punto in meno, Holiday con 23 punti ed infine Rondo, anch’egli doppia doppia con 19 punti e 14 assist. San Antonio affronterà la squadra campione in carica, ossia Golden State, mentre New Orleans se la vedrà con Portland.

MEMPHIS GRIZZLIES-OKLAHOMA THUNDER 123-137
Lancia un messaggio alle rivali per il titolo Oklahoma, che supera Memphis e pensa già ai playoff che si terranno tra pochi giorni. Grizzlies che onorano la propria stagione con Brooks, 36 punti, e Simmons, autore di 15 punti, mentre Westbrook sembra non fermarsi mai, realizzando una doppia doppia con 20 rimbalzi e 19 assist. Il vero mattatore per i Thunder però è Paul George, che chiude con ben 40 punti a referto. Oklahoma avverte Utah: ai playoff ci sarà da divertirsi.

UTAH JAZZ-PORTLAND TRAIL BLAZERS 93-102
Portland non perde un colpo e supera anche Utah, concludendo al meglio la stagione. Ci provano Gobert, con una doppia doppia di 13 punti ed altrettanti rimbalzi, e Rubio, 17 punti, ma Lillard è in forma smagliante e realizza una doppia doppia con 36 punti e 10 assist, bene anche McCollum con 19 punti. Utah affronterà nei playoff Oklahoma, invece per Portland ci sarà la sfida contro New Orleans.

TAGS:
Playoff
Nba
Philadelphia
Belinelli

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X