Nba: Gallinari trascina i Nuggets, Durant senza pietà con i Thunder

L'azzurro sigla 19 punti nel successo di Denver su Minnesota. Golden State fa festa: Durant ne mette 39 contro Oklahoma, sua ex squadra

Nba: Gallinari trascina i Nuggets, Durant senza pietà con i Thunder

Con 19 punti Danilo Gallinari trascina i Nuggets al successo per 102-99 sui Timberwolves. Nella notte Nba i Warriors strapazzano 122-96 i Thunder con una prova sontuosa del grande ex, Kevin Durant, capace di infilare 7 triple e mettere a segno ben 39 punti contro i 21 di Victor Oladipo e i 20 con 10 assist di Russell Westbrook. I Cavs battono 128-122 i Celtics con 30 punti e 12 assist di LeBron James e restano l'unica squadra ancora imbattuta.

Al Target Center di Minneapolis, Denver conquista la seconda vittoria stagionale su quattro apparizioni. Gallinari, inserito nel quintetto titolare, gioca 37 minuti siglando 19 punti (4 su 7 da tre), gli stessi di Wilson Chandler, scattato dalla panchina. Dall'altra parte Karl Anthony Towns ne infila 32 ma non bastano ai Timberwolves che pagano l'errore da tre di Nemanja Bjelica sulla sirena che avrebbe portato la gara all'overtime.

Il big match della notte è andato in scena alla Oracle Arena di Oakland, Warriors-Thunder non era solo la rivincita dell'ultima finale di Conference (vinta dai californiani in gara-7). I riflettori erano tutti puntati sulla sfida personale tra Kevin Durant e Russell Westbrook, un tempo inseparabili amici e ora rivali. Ad aver la meglio è KD che in estate è passato a Golden State dopo il soffertissimo divorzio con Oklahoma: per lui 39 punti e 7 triple su 11 tentativi. Steph Curry si ferma a 21 punti mentre Klay Thompson ne sigla 18. Per Westbrook la magra consolazione di una doppia doppia da 20 punti e 10 assist.

Prosegue senza intoppi il cammino dei campioni in carica Nba: i Cavs conquistano la quinta vittoria in altrettante gare sconfiggendo i Celtics alla Quicken Loans Arena. Decisivo, ancora una volta, risulta essere LeBron James con 30 punti e 12 assist (suo season-high). Ottime anche le prove di Kevin Love (26 punti) e di Kyrie Irving (23). A Boston non bastano i 30 di Isaiah Thomas. Nelle altre gare i Bucks si impongono 125-107 sui Pacers con 27 a testa di Giannis Antetokounmpo e Jabari Parker mentre i Magic, trascinati da Evan Fournier (29 punti), battono 102-94 i Kings.

TAGS:
Nba
Okc
Warriors
Durant
Gallinari

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X