Nba: Gallinari torna a volare, Harden stende i Lakers

Denver batte Indiana con 23 punti dell'azzurro. Il Barba ne mette 31 contro Kobe e compagni

Gallinari, foto AFP

Dopo essersi "riposato" contro Miami con 11 punti a referto, Danilo Gallinari ne mette 23 nella notte Nba trascinando i Nuggets al successo per 129-126 in casa contro Indiana. A decidere il match è una tripla nel finale di Randy Foye. I Rockets stendono 112-95 i Lakers allo Staples Center con un super James Harden, autore di 31 punti. Kobe Bryant, ancora dolorante al tendine d'Achille, ne mette 5 con 9 assist (eguagliato il suo season high).

Gioca solo 23 minuti, uscendo dal campo in anticipo a causa del limite raggiunto di 6 falli, ma Danilo Gallinari riesce a collezionare comunque 23 punti con 4 rimbalzi e 2 assist nella vittoria dei Nuggets sui Pacers al Pepsi Center. Foye sigla la tripla del momentaneo 126-123 che chiude virtualmente il match a 20 secondi dalla sirena.

Dopo il passo falso di sabato con i Cavs, i Rockets tornano al successo espugnando lo Staples Center di Los Angeles. Harden, con 31 punti, vince la sfida a distanza con Bryant che però resta in campo solo 24 minuti siglandone 5. Dwight Howard chiude in doppia doppia con 13 punti e 15 rimbalzi. Gli Heat cadono 99-74 alla Chsapeake Energy Arena di Oklahoma City. A trascinare i Thunder ci pensa Kevin Durant con 24 punti e 10 rimbalzi. Undicesima vittoria consecutiva, infine, per gli Spurs che sconfiggono 112-83 i Mavericks nel derby texano con 23 punti di LaMarcus Aldridge. Duncan e compagni, con 36 vittorie e 6 sconfitte, si avvicinano ai Warriors sempre in vetta a Ovest con un record di 37-4.

TAGS:
Basket
Nba
Denver
Gallinari