Nba: Gallinari ko, Cavs e Warriors sul velluto

Danilo segna 29 punti ma i Nuggets cadono a Memphis, vittorie in volata per Spurs e Thunder, Bargnani guarda i suoi Nets perdere

Gallinari, Facebook Denver Nuggets

Dieci gare in un intenso venerdì notte in Nba. Altra prova maiuscola di Danilo Gallinari che segna 29 punti ma non sono sufficienti per i suoi Denver Nuggets, sconfitti a Memphis dai Grizzlies. Tutto facile per Golden State e Cleveland che vincono rispettivamente in trasferta con Portland e Minnesota mentre gli Spurs faticano ad avere ragione dei Knicks. A Los Angeles i Thunder devono faticare più del previsto per piegare i Lakers.

Un grande Danilo Gallinari non basta ai Denver Nuggets per vincere a Memphis dove i Grizzlies si impongono 91-84. L'azzurro segna 29 punti con 11 su 11 ai liberi (sempre oltre i 20 punti in questo 2016) ma nel finale in volata spicca l'esperienza di Randolph, 24 punti, e di Chalmers, 12 compresa la tripla che spezza la resistenza dei Nuggets. Resta a guardare invece Andrea Bargnani che non entra nella sfida persa sul parquet di casa dai Brooklyn Nets 83-77 contro gli Orlando Magic. Tutto facile per i Golden State Warriors che vincono 128-108 a Portland contro i Blazers. Gara già chiusa nel primo periodo, 38-21, grazie ai 19 punti, sui 36 finali, di un bollente Klay Thompson, sorretto dai 26 di Curry e dall'ennesima tripla doppia di Draymond Green, 11 punti, 13 rimbalzi e 10 assist; passano in secondo piano i 40 punti con 10 assist di Lillard per i Blazers.

Sul velluto anche i Cleveland Cavaliers che asfaltano 125-99 i Minnesota Timberwolves a domicilio. Wiggins segna 35 punti, massimo in carriera, ma non c'è gara nonostante LeBron James si fermi a 13 punti: spiccano i 27 di JR Smith e i 23 di Shumpert. Restano imbattuti in casa i San Antonio Spurs che piegano, non senza faticare, 100-99 i New York Knicks. Nel testa a testa finale i neroargento la spuntano grazie al canestro di Parker, 16 punti, mentre i Knicks falliscono la tripla della possibile vittoria con Calderon dall'angolo. Per New York non basta la sontuosa prova da 28 punti e 11 rimbalzi del rookie Porzingis. Soffrono anche gli Oklahoma City Thunder per vincere 117-113 a Los Angeles contro i Lakers. Ci pensa Westbrook a guidare i suoi con 36 punti e 12 rimbalzi mentre nei gialloviola sono inutili i 44 di Lou Williams e i 19 di Kobe Bryant che fallisce il tiro del possibile pareggio negli ultimi secondi.

Nelle altre gare Milwaukee batte 96-95 Dallas che sbaglia il tiro per vincere con Deron Williams, Toronto passa 97-88 a Washington con 35 punti di DeRozan, Indiana vince 91-86 sul campo di New Orleans mentre Miami sbanca Phoenix 103-95 con 43 punti totali degli ex Dragic e Green.

TAGS:
Gallinari
Denver
Nuggets
Nba

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X