Nba: Gallinari batte Bryant, Belinelli ko

I Denver Nuggets corsari a Los Angeles contro i Lakers mentre i Kings perdono con Memphis. Primo stop per Detroit, volano i Raptors

Gallinari, foto AFP

Sette gare nella notte Nba. Sorride Danilo Gallinari che segna 21 punti nella vittoria dei Denver Nuggets a Los Angeles contro i Lakers di un Kobe Bryant sempre più in difficoltà. Stop invece per i Sacramento Kings, sconfitti in casa dai Memphis Grizzlies: 12 punti uscendo dalla panchina per Marco Belinelli. I Raptors passano a Dallas e restano imbattuti, primo sorriso per Indiana che infligge a Detroit la prima sconfitta.

Restano a secco i Los Angeles Lakers di Kobe Bryant, battuti 120-109 in casa dai Denver Nuggets di Gallinari. Il Gallo firma una prova da 21 punti, compreso un incredibile canestro con fallo subito contro Kobe Bryant nella fase decisiva del quarto periodo. Per Denver spicca la gara da 28 punti e 15 rimbalzi di Faried mentre il rookie Mudiay chiude con 12 punti e 10 assist. Nelle file dei Lakers brilla Clarkson con 30 punti mentre Bryant chiude con 11 punti in altrettanti tiri in 29 minuti. Serataccia invece per i Sacramento Kings che, senza la stella Cousins, perdono in casa 103-89 i Memphis Grizzlies guidati da un Zach Randolph da 20 punti e 11 rimbalzi. Marco Belinelli gioca 25 minuti partendo dalla panchina e chiude con 12 punti (3 su 9 al tiro) in 25 minuti.

Prosegue l'ottimo inizio dei Toronto Raptors che vincono 102-91 a Dallas e centrano il quarto successo in altrettante gare: è la miglior partenza nella storia della franchigia canadese che tra l'altro festeggia i 20 anni nella Nba. Quarto successo anche per gli Atlanta Hawks che stanno volando dopo la sconfitta all'esordio: i Falchi passano 98-92 a Miami contro gli Heat grazie a 26 punti di un bollente Teague. Prestazione monstre di Andre Drummond da 25 punti e 29 rimbalzi (il primo da Kareem Abdul-Jabbar nel 1975-76 con più gare da 20+20 nelle prime 4 di stagione) ma non basta per evitare ai Pistons la prima sconfitta stagionale: a Detroit passano gli Indiana Pacers 94-82 e festeggiano il primo successo.

Crisi per i New Orleans Pelicans dell'asso Anthony Davis, ancora sconfitti per la quarta gara: in Louisiana passano gli Orlando Magic 103-94 con 30 punti del francese Fournier. Prima vittoria stagionale per gli Charlotte Hornets che travolgono 130-105 i Chicago Bulls: straordinaria serata balistica per i calabroni che hanno 20 punti di Jeremy Lamb e 18 di Nicolas Batum.

TAGS:
Basket
Nba
Gallinari
Belinelli

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X