Nba Finals: altra batosta per i Cavs, Golden State sul 2-0

I Warriors si impongono 132-113 con Durant che fa 33 punti. Tripla doppia per Curry e James

Nba Finals: altra batosta per i Cavs, Golden State sul 2-0

Golden State si prende anche Gara 2 delle Finals di Nba. Nel secondo match disputato all'Oracle Arena di Oakland, i Warriors vincono 132-113 contro i Cleveland Cavaliers e si portano sul 2-0 nella serie. Sfida equilibrata per due quarti, fino a quando non si scatenano Durant e Curry, autori rispettivamente di 33 e 32 punti, con Steph che raggiunge la tripla doppia. Inutili i 29 punti, 14 assist e 11 rimbalzi di LeBron James.

L'Oracle Arena di Oakland è ancora una volta teatro di una grandissima sfida. In Gara 2 delle Nba Finals, i Golden State Warriors battono 132-113 i Cleveland Cavaliers e mettono a segno il loro secondo punto nella serie, ora sul 2-0. Eppure, a partire meglio, sono proprio i campioni della Eastern Conference, che si portano sul +6 in pochi minuti. I vincitori ad Ovest, però, rimontano e arrivano anche al +10 fino a portarsi in vantaggio di sei punti al termine di un clamoroso primo quarto, chiuso dalle due squadre sul 40-34. Sfida sostanzialmente molto equilibrata anche nella seconda frazione di gioco, con Golden State che arriva al +12 prima di farsi raggiungere da Cleveland, che riesce addirittura a risalire fino al -1 prima di arrivare al 67-64 di metà gara.

Da qui in poi, è dominio Warriors: salgono in cattedra Kevin Durant e Stephen Curry. L'ex Oklahoma è il top scorer del match con 33 punti, 6 assist e 13 rimbalzi e, insieme ad uno strepitoso Stephen Curry, infliggono 11 punti di distacco ai Cavs solo nel terzo quarto, arrivando al 102-88. Anche l'ultimo parziale è favorevole ai padroni di casa, che chiudono sul 132-113 una gara pazzesca. Con Kevin Durant a fare la differenza, brillano anche le due stelle più luminose, Curry e LeBron James: entrambi metteranno a referto una tripla doppia, con Stephen autore di 32 punti, 11 assist e 10 rimbalzi e l'MVP delle scorse Finals che raggiungerà quota 29 punti, 14 assist e 11 rimbalzi. Con questa vittoria, Golden State prende il largo nella serie, ora ferma sul 2-0. L'andamento della finale dell'anno scorso, vinta in rimonta da Cleveland, servirà a tenere alta la tensione dei Warriors, finora imbattuti nei Playoff con 14 vittorie su 14. Ora, però, c'è in programma il doppio confronto alla Quicken Loans Arena di Cleveland, dove i Cavs sperano di accorciare le distanze e raggiungere il 2-2 entro Gara 4.

TAGS:
Nba
Golden State
Warriors
Finals
Cleveland
Cavs

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X