Nba: Curry spaziale, cadono Bargnani e Belinelli

I Warriors passano a New Orleans con 53 punti dell'Mvp della passata stagione. Sconfitte per Nets e Kings contro Grizzlies e Clippers

Nba: Curry spaziale, cadono Bargnani e Belinelli

Uno Stephen Curry spaziale trascina i Warriors al terzo successo su tre in questo avvio di regular season Nba. L'Mvp della passata stagione mette a segno 53 punti nella vittoria per 134-120 di Golden State a New Orleans. Notte amara, invece, per i colori azzurri: cadono infatti Andrea Bargnani che sigla 5 punti nel ko dei Nets (101-91) contro i Grizzlies e Marco Belinelli che di punti ne segna 11 nel ko dei Kings (114-109) contro i Clippers.

Allo Smoothie King Center di New Orleans va in scena il nuovo atto del Curry show. Steph segna 53 punti, uno in meno del suo career high (datato 27 febbraio 2013 contro i Knicks). Nel terzo quarto, terminato 41-26 per i campioni in carica Nba, Curry si scatena mettendo a referto da solo 28 punti contro i 26 di tutti i Pelicans. Anthony Davis si ferma a quota 26 e per New Orleans arriva così il terzo ko di fila.

Viaggiano a gonfie vele i Clippers che vincono 114-109 contro i Kings mantenendo inviolato lo Staples Center. La franchigia californiana viene trascinata dal solito Blake Griffin autore di una prestazione maiuscola con 37 punti, 9 rimbalzi e 6 assist. A Sacramento non bastano i 20 di di Rudy Gay mentre Marco Belinelli, in campo 28 minuti, mette a referto 11 punti, 2 rimbalzi e 1 assist.

Avvio di stagione da dimenticare per i Nets con 3 sconfitte in altrettante uscite. Brooklyn cade 101-91 anche al FedExForum di Memphis. I Grizzlies si impongono grazie ai 22 punti di Mike Conley e ai 15 più 13 rimbalzi di Zach Randolph. Troppo pochi, in casa Nets i 19 di Bojan Bogdanovich mentre Andra Bargnani scende sul parquet di Memphis solo 15 minuti siglando 5 punti.

Tra le altre gare della notte da segnalare l'ottima prova di Carmelo Anthony, autore di 37 punti nel successo per 117-110 dei Knicks al Verizon Center di Washington contro i Wizards. Utah si impone 97-76 su Indianapolis mentre Phoenix passa 101-90 a Portland con 33 di Eric Bledsoe.

TAGS:
Curry
Bargnani
Belinelli
Basket

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X