NBA: Celtics pronti a cedere la 1 al Draft

Boston è in trattativa con Philadelphia: la prima scelta assoluta (Markelle Fultz in teoria...) per la 3 e scelte future

Markelle Fultz, Afp

A meno di una settimana al Draft NBA, una voce clamorosa arriva dagli Stati Uniti: i Boston Celtics sarebbero in trattativa con i Philadelphia 76ers per cedere la prima scelta assoluta! Secondo Espn e The Vertical, i discorsi sono già in fase molto avanzata e in cambio ai Celtics andrebbero altre scelte, tra la cui la 3 di quest'anno e una prima scelta futura (i Sixers hanno quella dei Lakers del 2018 e dei Kings 2019).

In questo modo Philadelphia chiamerebbe il suo obiettivo primario, Markelle Fultz, play-guardia da Washington University, considerato praticamente da tutti il talento più forte del Draft, mentre i Celtics sceglierebbero Josh Jackson, duttile ala piccola da Kansas, il prospetto preferito dal presidente Danny Ainge. Al momento non sembra che in questa idea di scambio rientrino anche dei giocatori (Saric? Covington?), però gli insider americani parlano di trade praticamente fatta, a meno che spunti qualche problema fisico riguardante Fultz, diretto a Philadelphia.

Alcuni dicono anche che l'idea di Boston sarebbe quella di accumulare scelte future da inserire in un altro scambio, per arrivare alla stella che manca al roster di coach Brad Stevens, uno tra Jimmy Butler dei Chicago Bulls e Paul George degli Indiana Pacers. Nelle ultime ore si è parlato anche di un possibile scambio coi Los Angeles Lakers, con Magic Johnson letteralmente "rapito" da Fultz dopo l'ultimo provino: i gialloviola metterebbero sul piatto la seconda scelta assoluta e l'ala Julius Randle per la 1 di Boston, in modo da poter chiamare proprio Markelle Fultz.

TAGS:
Draft nba
Basket
Usa

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X