Nba: Boston perfetta, Cleveland annientata

Il primo atto della finale di Conference va ai Celtics che al Td Garden travolgono LeBron e compagni

Nba: Boston perfetta, Cleveland annientata

La finale della Eastern Conference comincia nel segno dei Boston Celtics che travolgono (108-83) i Cleveland Cavaliers nel primo atto della serie. Sontuosa prova di squadra degli uomini di Brad Stevens tra le mura amiche del Td Garden: sugli scudi tutto il quintetto con Jaylen Brown con 23 punti davanti a Marcus Morris (21) e Al Horford (20). Nella notte tra martedì e mercoledì appuntamento con gara-2.

Il fattore campo si conferma l’arma in più in questi playoff per Boston che vince e convince nell’esordio della serie con Cleveland. I Celtics fanno davvero tutto bene: difendono forte limitando il più possibile LeBron James (fermo a 15 punti con 5/16 dal campo e 0/5 da tre), e propongono continuamente nuove soluzioni offensive che i Cavs non riescono ad arginare. La squadra di Brad Stevens funziona alla grande e non è un caso che ci sono ben tre giocatori con 20 o più punti e un quarto, il solito Jayson Tatum, che chiude a 16. Per quanto riguarda Cleveland c’è poco da salvare. Kevin Love con i suoi 17 prova a dare una mano a un James che, canestri a parte, fa il suo con assist (9) e rimbalzi (7). Il problema però è che i Cavs, anche per merito di una difesa da applausi dei Celtics, tirano davvero male: a fine gara un misero 36% dal campo (31/86) e addirittura poco più del 15% da tre (4/26). Statistiche impietose che danno la misura delle difficoltà di una squadra che va sotto sin dai primi minuti e non è mai più in grado di rientrare. Per gara-2 Tyronn Lue e James dovranno inventarsi qualcosa. Una finale di Conference è lunga, ma questa Boston fa sul serio.

TAGS:
Nba
Boston celtics
Cleveland cavaliers

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X