Nba, All Star Game 2017: è Glenn Robinson III il nuovo re delle schiacciate

Il giocatore dei Pacers fa suo lo Slam Dunk Contest. Nella gara del tiro da tre punti trionfa Eric Gordon

Nba, All Star Game 2017: è Glenn Robinson III il nuovo re delle schiacciate

Notte di divertimento puro allo Smoothie King Center di New Orleans dove il programma dell'edizione 2017 dell'All Star Game di Nba prevedeva la gara di schiacciate, lo Slam Dunk Contest: ad aggiudicarsela è Glenn Robinson III, guardia dei Pacers, che riporta così il titolo in Indiana dopo 13 anni. Arriva dagli Houston Rockets invece il nuovo campione del tiro da tre punti: è Eric Gordon, che la spunta in finale contro Kyrie Irving.

ZoomDisattiva slideshow
Foto 1

AFP

Foto 2

AFP

Foto 3

AFP

Foto 4

AFP

Foto 5

AFP

Foto 6

AFP

Foto 7

AFP

Foto 8

AFP

Foto 9

AFP

Foto 10

AFP

Foto 11

AFP

Foto 12

AFP

Foto 13

AFP

Foto 14

AFP

Foto 15

AFP

Foto 16

AFP

Foto 17

AFP

Foto 18

AFP

Foto 19

AFP

Foto 20

AFP

Foto 21

AFP

Foto 22

AFP

Regala subito una sorpresa la finale delle schiacciate e a farne le spese è Aaron Gordon che, dopo la finale persa lo scorso anno contro Zach LaVine, si presenta alla sfida da favorito: per lui invece arriva l'immediata eliminazione per due tentativi su tre falliti di andare a canestro dopo essersi fatto sganciare la palla da un drone ed essersela fatta passare tra le gambe. Volano in finale invece Glenn Robinson III, che accende New Orleans scavalcando due persone una sopra l'altra, e l'esordiente Derrick Jones Jr., 20enne ala dei Phoenix Suns, che fa decisamente meglio di un poco brillante DeAndre Jordan. A spuntarla nell'atto conclusivo è Robinson III che supera in volo il compagno di squadra Paul George, la mascotte dei Pacers e una cheerleader, schierati in fila ad assistere alla schiacciata decisiva. L'ultimo giocatore di Indiana a vincere lo Slam Dunk Contest era stato Fred Jones nel 2004.

Non mancano i colpi di scena nemmeno nella gara del tiro da tre dove Klay Thompson, campione in carica, accusa subito un passaggio a vuoto ed esce di scena al primo turno. In finale vanno Eric Gordon (Houston Rockets) che parte col punteggio più alto, Kyrie Irving (Cleveland Cavaliers) e Kemba Walker (Charlotte Hornets): quest'ultimo, cui tocca esibirsi per primo, non va oltre un misero 17, mentre Gordon e Irving totalizzano 20 punti ciascuno e devono quindi ricorrere allo spareggio: Irving non va oltre i 18, Gordon chiude con 21 punti e diventa il primo Rocket a vincere il titolo da tre. L'ultimo giocatore a laurearsi campione allo spareggio era stato Marco Belinelli nel 2014, ai tempi in cui indossava la maglia dei San Antonio Spurs.

TAGS:
Basket
Nba
All Star

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X