Lawal: addio Cantù, firma con Sassari

"Sono onorato di far parte di questo grande club", le sue prime parole

Lawal: addio Cantù, firma con Sassari

Il Banco di Sardegna Sassari si rinforza e ingaggia il lungo Gani Oladimeji Lawal, in uscita da Cantù, con cui ha disputato questa prima parte di stagione. Statunitense di nascita, passaporto nigeriano, 28 anni, Lawal è alto 206 cm per 106 kg. Porta a Sassari il suo bagaglio di atletismo, aggressività, attitudine a rimbalzo e giocate spettacolari. "Sono onorato di far parte di questo grande club", dichiara Lawal alla vigilia del suo arrivo a Sassari.

Il suo esordio in Italia è con Roma nel 2012, quando è uno dei trascinatori della Virtus che arriva sino alla finale scudetto. Dopo due brevi esperienze in Cina e in Lettonia, firma con i Philadelphia 76ers, ma nel novembre 2013 rientra in Italia e si accasa a Milano, vincendo lo scudetto e debuttando in Eurolega. L'anno dopo i primi contatti con Sassari, ma alla fine arriva la firma col Trabzonspor e a febbraio col Panathinaikos. Nel luglio dello scorso anno torna a Milano. A dicembre però varca l'Oceano e inizia a vagare per la D-League. In luglio si accorda per un anno con Cantù. Ora la scelta di Sassari, che l'aveva valutato anche lo scorso anno come possibile sostituto di un altro Lawal, Shane, uno degli artefici del triplete 2014/15.

TAGS:
Lawal
Sassari
Cantù

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X