Eurolega: Olimpia ancora ko, sorride Valencia

Non riesce l’aggancio in classifica, Milano si illude con uno straordinario Micov ma cade 89-93

Eurolega: Olimpia ancora ko, sorride Valencia

Nel 28° turno di Eurolega, in una sfida tra due squadre oramai fuori dalla lotta playoff, a Milano non riesce l’aggancio in classifica su Valencia nonostante uno straordinario Micov (27 punti con 7/9 da tre). L’Olimpia domina tra le mura amiche fino alla fine del secondo quarto, poi si spegne e prova la rimonta nell’ultima frazione, ma Jerrells riesce solo a ridurre lo svantaggio fino all’89-93.

All’andata si era conclusa con i 30 punti di Jerrells per la vittoria di Milano dopo due tempi supplementari, al PalaDesio arriva la vendetta di Valencia che passa ingranando la marcia giusta solo nella seconda metà di gara. Cinciarini dà il via alle danze con un tiro da due, poi le triple di Martinez e Micov fanno intravedere i primi colpi di una partita spettacolare e giocata senza grandi assilli di classifica. L’Olimpia è determinata nel voler rialzare la testa dopo le sconfitte arrivate contro Real Madrid e Kaunas e alla fine l’orgoglio della squadra di Pianigiani finisce col fare la differenza: Kuzminskas respinge l’assalto degli spagnoli, Cinciarini è scatenato e, quando anche Gudaitis ingrana la marcia giusta, sembra non esserci storia. Sul +9 però Milano subisce il ritorno di Valencia e un improvviso black out rischia di costare carissimo con Garcia, Green e Pleiss che in due minuti accorciano di sei punti. Cinciarini fa 1/2 dalla lunetta, Jerrells invece è perfetto e chiude il primo quarto sul 23-17.

La seconda frazione si gioca quasi interamente dalla distanza: tre triple di Rossom e una di Green fanno volare Valencia, ma per Milano M’Baye e due volte Bertans non sono da meno da fuori area per una gara costantemente in bilico. Dubljevic firma il pari prima dell’intervallo, ma Tarczewski e Kuzminskas riportano l’Olimpia avanti sul 43-40. Sorpasso e controsorpasso: la tripla di Micov in avvio può far pensare a una passeggiata per Milano nel terzo quarto, ma la rimonta di Valencia è furente e in 5’ recupera 12 punti. Ci pensa ancora Micov ad andare a referto da fuori con quattro bombe che, con quella di Kuzminskas nel finale, regalano un 6/9 da tre nello score di frazione. Gli spagnoli però non demordono e passano nuovamente in vantaggio con Emeterio e Green che firmano il 65-68.

Nell’ultimo quarto l’illusone dura fino alla sirena: una tripla e un libero di Green regalano il nuovo break, l’Olimpia prova a restare in gara ancora con Micov, ma Valencia dilaga scappando a +11. Sale in cattedra Jerrells con tre bombe che fanno sognare la rimonta, Abalde risponde a tono per gli spagnoli e anche Micov partecipa alla festa da fuori area. Milano si porta a -1, Abalde non trema e dalla lunetta chiude i giochi sull’89-93.

TAGS:
Eurolega
Basket
Milano
Olimpia
Valencia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X