Eurolega: Milano beffata dal Panathinaikos

L'Olimpia arriva fino al +17, poi si fa rimontare e cede all’overtime nell’ultima gara europea della stagione

Eurolega: Milano beffata dal Panathinaikos

Milano chiude la sua Eurolega con un'ultima beffa. Già eliminata, Milano cede nell’ultimo turno della fase a gironi al Panathinaikos al termine di una gara dai due volti chiusa all'overtime (95-96): biancorossi scatenati per oltre metà gara, fino al +17, poi il recupero dei greci che trovano il sorpasso (84-87) negli ultimi secondi. Tre liberi di Bertans portano il match all'overtime, ma non basta: vince il Pana.

Milano è già eliminata, il Panathinaikos è invece certo di proseguire il cammino in Eurolega ma, almeno all’inizio, al Forum i rapporti di forza sembrano inversi: M’Baye piazza due triple nei primi due minuti e Milano vola subito sul +6 (8-2), poi iniziano a bucare la retina anche Kuzminskas e Goudelock e il divario con il Panathinaikos si amplia fino al 24-12 (8’). I greci provano a reagire con un gioco da tre punti di Pappas e una tripla di Gist in successione (24-18), prima che tre liberi di Kuzminskas (12 punti per lui nel solo primo quarto) chiudano il parziale di apertura sul 27-18. L'Olimpia continua a spingere anche in avvio di secondo periodo, tanto da toccare il nuovo massimo vantaggio sul +14 (37-23 al 13’ e poi 40-26 al 14’). Milano è scatenata e gli ateniesi non riescono ad arginarne l’impeto, tanto che un canestro di Tarczewski porta i suoi sul +17 (47-30 al 17’). Gli ultimi scampoli del secondo quarto permettono ai greci di ridurre leggermente il gap, ma all’intervallo di metà gara la squadra di Pianigiani è comunque sul +13 (55-42). Il terzo periodo non sembra dover cambiare gli equilibri del match, almeno fino ai due liberi di Tarczewski che portano Milano sul 60-47 (23’). Qui infatti i greci piazzano un 5-0 che li riporta a -8 (60-52). Sembra un fuoco di paglia, perché Milano riallunga subito (69-52); ma la partita ora va a strappi e il “Pana” con Calathes, Gist e James piazza un nuovo parzialone fino al 69-61 di fine terzo periodo.

L’ultimo quarto si apre con un altro canestro di Calathes (69-63), prima che Milano interrompa la serie nera grazie a due liberi di Bertans. I greci però ora ci credono e il fenomeno Calathes li riporta fino a -3 (73-70 al 34’). Pascolo e Gudaitis ridanno un po’ di margine all’Olimpia (79-72), ma la tripla di Denmon vale il -2 (79-77 al 36’) e il “due punti” di Calathes persino il -1 (82-81 al 38’). L’84-81 di Gudaitis è un’illusione, perché il “Pana” sorpassa a -15” (84-85) e allunga a -4” (84-87). Sembra finita, ma uno sciagurato fallo di Singleton su tripla di Bertans vale i tre liberi del pareggio e dell’overtime. I cinque minuti supplementari sono un’altalena vissuta tutta punto a punto, ma l’ultimo sorpasso è biancoverde, per il 95-96 che beffa l’Olimpia nell’ultima recita stagionale in Eurolega.

TAGS:
Basket
Eurolega
Olimpia milano

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X