Eurolega: autogol Milano, vince l'Anadolu Efes

L'Olimpia spreca anche 16 punti di vantaggio e perde 90-86 in volata ad Istanbul

Eurolega: autogol Milano, vince l'Anadolu Efes

Sconfitta dura da digerire per l'EA7 Emporio Armani Milano che perde 90-86 all'Abdi Ipecki di Istanbul contro l'Anadolu Efes nella 22esima giornata della regular season di Eurolega. L'Olimpia di coach Repesa inizia fortissimo, tocca il +16 sul 21-5 e tiene sempre la testa avanti: nel finale però Milano si ferma e i turchi rimontano, trovando il canestro decisivo con Balbay. Non bastano i 18 punti di Sanders.

Seconda sconfitta di fila in trasferta in Eurolega per l'EA7 Emporio Armani Milano che perde 90-86 ad Istanbul contro l'Aadolu Efes, formazione in corsa per un posto nei playoff. All'Abdi Ipecki l'inizio della squadra di Repesa è da urlo: 10-0 e 21-5 per il +16 grazie ad un bollente Sanders. L'Efes riesce a rimettersi in corsa ma anche nel secondo periodo è uno show di Milano che domina e arriva al massimo vantaggio sul +19, 46-27, dopo un canestro di Sanders.

Nella ripresa, coi turchi tornati a -14 all'intervallo, il divario si riduce, l'Efes chiude il terzo quarto a -5 e all'inizio dell'ultimi periodo pareggia sul 74-74 con una bomba di Balbay. L'Olimpia però reagisce subito, replica con un break firmato da Kalnietis e McLean e torna a +8. Sembra la fuga giusta ma Milano va in tilt, l'Efes risale, accorcia con una schiacciata di Honeycutt, pareggia con canestro più fallo di Heurtel e subito dopo realizza il sorpasso ancora da Balbay che schiaccia a centro area a un minuto dalla fine.

La squadra di Repesa non molla ma Macvan sbaglia da tre e poi Sanders viene stoppato a centro area da Honeycutt a 10 secondi dal termine. Alla fine è Heurtel a mettere i liberi che sigillano il risultato sul 90-86. Sconfitta molto amara per Milano che, pur con cinque uomini in doppia cifra e un Sanders da 18 punti, esce battuta da una gara dominata per oltre un tempo e con anche un vantaggio di +19. Nell'Efes brillano il francese Heurtel, 17 punti, e Honeycutt, 16, anche se l'uomo decisivo è il panchinaro Balbay.

TAGS:
Basket
Eurolega
Olimpia
Milano
Efes
Istanbul

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X