Basket, Serie A: Venezia si rialza, Pistoia di nuovo ko

La Reyer, reduce da due sconfitte di fila, vince 74-68 e, in chiave playoff, scavalca i toscani in classifica ribaltando il -2 dell'andata

Lapresse

Venezia rialza la testa, Pistoia vede il baratro. Nel monday night della 33.a giornata di Serie A, la Reyer si impone 74-68 e cancella le ultime due sconfitte consecutive: un successo che, in chiave playoff, permette inoltre ai lagunari di mettere due punti di distanza dal Varese e superare al settimo posto in classifica proprio la Giorgio Tesi Group, ribaltando il -2 dell'andata. Notte fonda per i toscani, al nono ko negli ultimi 11 turni.

Al Taliercio la posta in palio è alta e da subito tremano le mani ai protagonisti: non a Ress, che interrompe il break pistoiese di 0-9 e rilancia Venezia, nonostante Kirk sotto i tabelloni detti legge (16 punti e 9 rimbalzi). Il sorpasso della Reyer arriva però solo nel secondo quarto, dopo aver toccato il massimo svantaggio (14-22): scatenato Tonut (16) che con 7 punti di fila fa mettere la freccia ai lagunari (24-22), che poi sono bravi a controllare il vantaggio sino all'intervallo lungo (39-34). Il match è tutt'altro che chiuso e nella ripresa, grazie anche ai canestri di Filloy (16), i toscani trovano un altro pareggio: 48-48. La testa sopra però la riescono a mettere sopra solo ad inizio dell'ultimo periodo (56-57) col gioco da tre di Antonutti (7): è un fuoco di paglia, perché a quel punto sale in cattedra Mike Green (8 punti, 9 rimbalzi e 4 assist) e con una bomba riallontana la Reyer che si aggiudica l'incontro col punto esclamativo di Jarrius Jackson (15) a 17 secondi dalla sirena finale.

TAGS:
Basket
Serie a
Posticipo
Venezia
Pistoia