Basket, Serie A: Reggio Emilia cade a Capo d'Orlando

Al PalaFantozzi la Grissin Bon capolista incappa nella prima sconfitta stagionale perdendo 68-62 contro la Betaland

Basile, IPP

Settimana nera per la Grissin Bon Reggio Emilia che, dopo la sconfitta a Berlino contro l'Alba in Eurocup, cade 68-62 in Sicilia contro la Betaland Capo d'Orland nell'anticipo di mezzogiorno della 4a giornata di serie A. Per la Reggiana, capolista con 6 punti, è la prima sconfitta in campionato mentre per l'Upea è il terzo successo e aggancia proprio i biancorossi di Menetti. Gara speciale per Gianluca Basile che festeggia le 500 presenze in serie A contro la squadra che lo ha lanciato.

Al PalaFantozzi, nell'anticipo di mezzogiorno della quarta giornata di serie A, la Betaland Capo d'Orlando batte 68-62 la Grissin Bon Reggio Emilia infliggendole la prima sconfitta in campionato. La partita è equilibrata, la Reggiana allunga sul +6 nel secondo periodo ma all'intervallo è Capo d'Orlando a condurre 33-32. E' nel terzo periodo che l'Upea allunga con un break di 9-0 che la porta sul +8 e al 30' è avanti 49-41. Nell'ultimo quarto i siciliani di coach Griccioli, spinti dal loro pubblico, arrivano al massimo vantaggio sul +15 (62-47) e poi contengono il ritorno della Grissin Bon che non va oltre il -6.

Reggio Emilia ha 16 punti da Della Valle e 15 con 14 rimbalzi del bielorusso Veremeenko ma tira male, 4 su 21 da tre. Per Capo d'Orlando sugli scudi Jasaitis, 16 punti, e il pivot Oriakhi, 11 con 12 rimbalzi. Partita speciale per Gianluca Basile che ha festeggiato le 500 presenze in serie A contro la squadra che lo ha lanciato e che ha portato in serie A, Reggio Emilia.

TAGS:
Basket
Reggio Emilia
Capo d'Orlando
Basile

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X