Basket Serie A, Milano sorride ancora: stesa Reggio Emilia

L’Olimpia consolida il primato in attesa della sfida di domani tra Venezia e Avellino. Sorride Brescia che batte Cantù, rallentano Bologna, Sassari e Torino

Basket Serie A, Milano sorride ancora: stesa Reggio Emilia

Nella 24ª giornata di Serie A l’Olimpia Milano accelera nell’ultimo quarto e piega Reggio Emilia (92-78). Alle spalle della capolista, in attesa del big match tra Venezia e Avellino, torna a farsi vedere Brescia che guadagna il terzo posto solitario vincendo con Cantù (86-71). Sconfitte per Torino e Bologna che cadono al cospetto di Pistoia e Cremona. Ko anche Sassari all’overtime con Brindisi, bene Trento e Varese.

EA7 OLIMPIA MILANO - GRISSIN BON REGGIO EMILIA 92-78
Reggio Emilia resiste un quarto al cospetto dell’Olimpia Milano poi però per i campioni in carica suona la sveglia e per la Grissin Bon si fa tutto più complicato. L’equilibrio comunque regge fino alla fine del terzo periodo quando si registra l’ultimo vantaggio dei viaggianti. Da questo momento in poi in campo c’è solo la squadra di Pianigiani che allunga definitivamente e chiude a +14. Il solito Micov (18 punti) è il top scorer dell’Olimpia, mentre Della Valle (20) e Reynolds (18) sono i più positivi di Reggio Emilia.


GERMANI BASKET BRESCIA-PALLACANESTRO CANTU’ 86-71
Cantù scivola al PalaGeorge e vede traballare la sua posizione nella griglia delle magnifiche otto. Brescia si dimostra spietata e capace di reagire al gap minimo iniziale che vedeva gli ospiti condurre di 2 punti al termine del primo quarto. Da quel momento, nel segno di un ispirato Landry che chiude con 17 punti a referto, non c’è più storia e la Germani Basket consolida il terzo posto in classifica.

VANOLI CREMONA - VIRTUS BOLOGNA 91-78
Successo meritato per Cremona che batte in casa Bologna e compie un ulteriore passo in direzione dei playoff. Gara praticamente mai in discussione: la Vanoli è padrona del campo, la Virtus insegue sempre e non riesce mai a mettere la testa avanti. Alla sirena conclusiva sono i 20 punti di Drake Diener e i 19 di Johnson Odom a regalare la vittoria agli uomini di Romeo Sacchetti.

NEW BASKET BRINDISI - DINAMO SASSARI 105-98 d.t.s
Serve un tempo supplementare a Brindisi per battere Sassari in una partita dalle mille emozioni. Pugliesi avanti per tre quarti, poi i viaggianti sardi mettono la freccia, effettuano il sorpasso e danno l’impressione di poter vincere la partita. Con grande cuore il New Basket riesce però ad arrivare al supplementare e gli sforzi vengono premiati perché nei 5’ aggiuntivi Sassari crolla e alza bandiera bianca. Tepic (24 punti) e Suggs (23) si dividono la palma di Mvp dell’incontro, gli isolani cadono nonostante i 28 di Planinic e i 26 di Boltic.


AUXILIUM FIAT TORINO-THE FLEXX PISTOIA 77-84
Pistoia passeggia contro Torino senza mai rischiare: il +20 al termine del primo quarto regala già un distacco incolmabile che la Fiat riesce solo a ridurre. McGee e Mian con 17 punti a testa trascinano la Flexx. Torino resta a 24 punti in classifica con la postseason che adesso è un po’ più lontana.

AQUILA BASKET TRENTO-ORLANDINA BASKET 107-59
Non c’è mai veramente partita a Trento, dove l’Orlandina crolla con 48 punti di distacco e un parziale incrementato quarto dopo quarto. Sutton chiude con 18 punti in 23’ ed è il miglior marcatore dei padroni di casa che ottengono una vittoria determinante in ottica playoff. L’Orlandina resta all’ultimo posto in classifica con Pesaro a 10 punti.

OPENJOBMETIS VARESE - VICTORIA LIBERTAS PESARO 88-68
Tutto troppo facile per Varese con la “Cenerentola” Pesaro. Il match va in archivio già nel primo periodo con i lombardi che chiudono sul +14 dopo 10’. Le cose non migliorano con il passare del tempo perché l’Openjobmetis arriva a toccare il massimo vantaggio sul +25 e per la Victoria Libertas c’è davvero poco da fare. Mattatore di giornata è Alexsa Avramovic, autore di 29 punti in 25’.

TAGS:
Basket
Lega serie a
Olimpia milano

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X