Basket, Serie A: Milano risorge, Venezia mette la sesta

L'Olimpia dimentica il ko del Taliercio, mentre la squadra di De Raffaele supera Brescia e rimane da sola al secondo posto: sorriso Trento e Avellino

Basket, Serie A: Milano risorge, Venezia mette la sesta

Riprende la marcia di Milano. Nella dodicesima giornata di Serie A la squadra di coach Repesa regola 99-86 Brindisi e sale a quota 22 punti in classifica (+4 sul secondo posto). Instancabile Reyer: dopo lo scherzetto fatto a Milano sette giorni fa Venezia stritola anche Brescia e stacca la Grissin Bon (impegnata nel monday night contro Torino). Pesaro espugna il PalaMaggiò di Caserta, vittorie per Trento e Avellino.

Al Forum la Enel dura tre quarti, poi nell'ultimo periodo crolla (28-16 di parziale, 99-86 alla sirena finale) sotto i colpi di Simon e Raduljica (rispettivamente 19 e 15 punti). Sesta vittoria di fila per la squadra più in forma del campionato, l'Umana Venezia. Dopo due ko consecutivi Avellino ritrova il buonumore espugnando 73-86 il PalaRadi: crisi infinita per Cremona, sempre più ultima con soli quattro punti.

Caserta, di fronte al grande ex Oscar, deve alzare bandiera bianca contro Pesaro: seconda vittoria di fila lontano dall'Adriatic Arena per gli uomini di coach Bucchi (da una parte ci sono 30 punti di Sosa, dall'altra 24 di Jones). David Lighty dice 34 e Trento esce dal buco nero nel quale si era infilata (sei sconfitte nelle ultime sette giornate): al PalaTrento Varese capitola 84-68.

TAGS:
Basket
Serie a
12.a giornata
Milano

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X