Basket, Serie A: Milano piega Brescia, Reggio Emilia espugna Venezia

L'Olimpia si impone 93-79 al Forum, la Grissin Bon stende l'Umana al termine di una partita pazzesca. Avellino piega Pesaro, Trento fa il colpo a Capo d'Orlando

Basket, Serie A: Milano piega Brescia, Reggio Emilia espugna Venezia

L'Olimpia Milano dimentica le amarezze dell’Eurolega e fa suo il derby contro Brescia al Forum conservando l'imbattibilità casalinga in campionato: la squadra di Repesa si impone 93-79 e resta al comando a +6 su Avellino che batte 79-62 Pesaro e, complice il ko casalingo di Venezia contro Reggio Emilia (73-74), conquista il secondo posto solitario. Nel lunch match Sassari travolge Cantù (80-65), colpo di Trento che vince 71-63 a Capo d'Orlando.

Priva di Simon, ancora alle prese con il mal di schiena, l'Olimpia fa il suo dovere battendo 93-79 la Germani Brescia nel derby lombardo. La squadra di coach Diana, che riesce a restare a lungo in partita calando solo nella parte finale, torna a casa a testa alta e si consola con i 28 punti di Landry. Milano risponde con i 14 di Cinciarini (top scorer della squadra di Repesa), i 13 di Macvan, i 12 di Fontecchio e gli 11 di Sanders. Parte piano ma finisce in crescendo Avellino che batte 79-62 Pesaro: Thomas mette a referto 20 punti, Ragland e Randolph ne aggiungono 13 ciascuno, alla Consultinvest non bastano i 22 di Thornton. Domenica col sorriso anche per Sassari (17 a testa per Belle e Stipcevic) che, nel lunch match del PalaSerradimigni, ha vita facile contro Cantù, piegata 80-65 grazie soprattutto a un ottimo secondo tempo.

Profuma di impresa, invece, la vittoria di Trento che al PalaFantozzi sgambetta Capo d'Orlando: nel 71-63 finale spiccano i 12 punti di Marble, alla Betaland non bastano i 15 di Ivanovic. Per la Dolomiti Energia di coach Buscaglia è il quarto successo consecutivo. Vittorie casalinghe anche per Brindisi e Cremona, entrambe larghissime: i pugliesi di Sacchetti stendono Varese (80-58) con 23 punti di Moore, la Vanoli surclassa Torino con un roboante 117-82 (26 punti di Turner). Ai piemontesi di coach Vitucci non servono i 23 punti ciascuno di Wilson e Harvey.

LA GRISSIN BON SBANCA VENEZIA

Partita pazzesca al Taliercio dove Reggio Emilia vince 74-73 contro Venezia raddrizzando una partita che sembrava ormai persa. Il finale è mozzafiato e il risultato si decide negli ultimi cinque secondi: Haynes regala il +1 ai lagunari, ma proprio allo scadere - dopo una splendida penetrazione di Della Valle che serve De Nicolao sotto canestro - lo stesso Haynes si vede vanificare (giustamente) dagli arbitri una stoppata. Restano da giocare solo 99 centesimi di secondo e ancora Haynes (20 punti a referto per lui) prova il tiro della disperazione ma senza esito. La sconfitta, la terza di fila, costa il secondo posto a Venezia che scivola a -8 da Milano. Due punti preziosi invece per gli emiliani che riagganciano Sassari al quarto posto. Nella Grissin Bon spiccano i 21 punti di Reynolds e i 15 di Della Valle.

TAGS:
Basket
Milano
Avellino
Caserta
Cantù
Varese

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X