Basket, Serie A: colpi esterni di Pistoia e Avellino

I toscani vincono a Torino dopo un overtime e con un canestro sulla sirena di Blackshear mentre la Sidigas sbanca Varese

Basket, Serie A: colpi esterni di Pistoia e Avellino

Due successi in trasferta nei posticipi della 10a giornata di serie A. Incredibile vittoria di Pistoia che vince 88-87 a Torino dopo un supplementare e con un canestro sulla sirena di Blackshear rivisto dagli arbitri all'instant replay e resta nel gruppo di testa con 14 punti. Primo colpo in trasferta della stagione per la Sidigas Avellino di coach Sacripanti che sbanca 93-81 il parquet della Openjobmetis Varese.

Dopo due sconfitte di fila la Giorgio Tesi Group Pistoia si rialza vincendo 88-87 dopo un overtime sul campo del fanalino di coda Pms Torino e resta in vetta nel gruppone delle squadre a 14 punti. Gli ospiti partono meglio ma Torino, spinta dal suo pubblico, chiude avanti il primo periodo e poi il primo tempo (46-43 all'intervallo). Nella ripresa la Giorgio Tesi Group si rifà sotto e così si arriva punto a punto nel quarto periodo. Nel finale in volata Miller segna la bomba dell'82-80 per Torino, Lombardi pareggia con la schiacciata in contropiede e poi Blackshear da metà campo non trova il tiro della vittoria. Nel supplementare è un continuo botta e risposta e poi, sull'87-86 per i padroni di casa, Pistoia ha l'ultima palla e con Blackshear trova un incredibile canestro sulla sirena. Gli arbitri convalidano dopo aver rivisto l'azione all'instant replay. Alla fine per Blackshear ci sono 16 punti mentre Moore ne aggiunge 17 con 11 assist. Per la Pms il rammarico della sconfitta in volata nonostante 25 punti di Dyson e 20 di White.

Gara diversa a Masnago dove la Sidigas Avellino passa con un netto 93-81 sulla Openjobmetis Varese e centra il primo successo in trasferta della stagione che vale l'aggancio proprio ai biancorossi a quota 8 in classifica. Gli irpini scappano sul finire del primo periodo con un break di 11-2 per il 31-22 e da lì non si voltano più indietro, toccando anche il +16 prima dell'intervallo. Nella ripresa la musica non cambia, Varese è nervosa e mai in gara mentre Avellino, che chiude con un roboante 13 su 22 da tre, dilaga fino al +23 (85-62), prima della mini rimonta dei padroni di casa per il -12 finale. La Sigas ha cinque uomini in doppia cifra, con Nunnally top scorer a quota 26, mentre per Varese il miglior marcatore è Brandon Davies con 18 punti.

TAGS:
Basket
Serie A
Posticipi

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X