TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Basket, Serie A: Avellino sbanca Trento ed è prima

La Sidigas vince ancora, decisivo Rich con 33 punti. Anche la Virtus Bologna alle Final Eight dopo la vittoria contro Reggio

Basket, Serie A: Avellino sbanca Trento ed è prima

Negli anticipi della 15esima giornata, Avellino espugna alla grande il parquet di Trento: 94-83 il risultato finale per gli irpini che si assicurano così il primo posto in classifica. Decisivi i 33 punti di un infinito Rich, coadiuvato da Scrubb (22 punti). Strappa il pass per le Final Eight anche la Virtus Bologna, che supera a domicilio Reggio Emilia per 85-75. Nell’altra gara del sabato, Pesaro batte Sassari 88-85.

TRENTO-AVELLINO 83-94

Parte subito forte la Sidigas decisa a prendersi il primo posto in classifica utilissimo in chiave Final Eight di Coppa Italia. A spingere subito avanti Avellino sono Leunen e Rich, mentre tre le fila di Trento l’unico a trovare la via del canestro è Sutton. I padroni di casa riescono nell’intento di restare a contatto, poi è Fitipaldi a scrivere il nuovo allungo avellinese alla prima sirena: 24-17. Nel secondo quarto, entrambe le squadre viaggiano su elevate percentuali di tiro con Trento che, superate le difficoltà iniziali ribalta l’inerzia della partita all’intervallo (49-48). A trascinare i padroni di casa sono soprattutto i canestri di Sutton, a cui si aggiungono quelli di Gomes e Shields. Avellino si aggrappa ai soliti Filloy e Scrubb, ma scivolando clamorosamente a -9. È la tripla di Rich a dare speranze ad Avellino nell’ultimo quarto: 74-69. Sono proprio i canestri dalla distanza di Jason Rich a fare la differenza nel finale, mentre a Trento non basta il solo Sutton. Termina 94-83 per Avellino che chiude al primo posto.

PESARO-SASSARI 88-85

Grande equilibrio sul parquet tra Pesaro e Sassari. Partono subito bene i padroni di casa con Ceron, poi è Bamforth a guidare la rimonta ospite trovando con sistematicità il canestro dalla distanza. 26-23 il parziale dopo i primi 10’ di gioco. A spezzare l’equilibrio a ridosso della seconda sirena ci pensano Little e Moore con Pesaro che si porta sul momentaneo +6: 47-41. Al rientro sul parquet, non si fa attendere la reazione di Sassari che grazie al 25-18 della terza frazione rimette tutto in discussione nell’ultimo e decisivo quarto. Si riparte dal 69-69. Nell’ultimo quarto, Pesaro è brava a conservare il minimo vantaggio portando a casa la vittoria: 88-85. 17 i punti di Omogbo e Mika, con i marchigiani che portano altri tre giocatori in doppia cifra.

VIRTUS BOLOGNA-REGGIO EMILIA 85-75

Almeno inizialmente la Virtus soffre oltre modo la posta in palio. Ne approfitta Markoshvili che trova tanti canestri in libertà con Reggio Emilia che s’invola sul 6-20. La reazione di Bologna arriva a ridosso della prima sirena con Aradori e Baldi Rossi (17-24). A partire dal secondo quarto è Umeh a caricarsi sulle spalle Bologna. Dall’altro lato rispondono presente Candi (da tre) e Wright con Reggio Emilia che conserva il +11 di vantaggio a metà secondo quarto (24-35). Negli ultimi cinque minuti, la Virtus stringe finalmente le maglie in difesa e nonostante Markoishvili torna a contatto prima dell’intervallo grazie ai canestri di Umeh e Lawson: 44-45. Nel terzo quarto, la musica cambia decisamente con Bologna che in un attimo mette Reggio Emilia all’angolo. 57-49 il parziale in favore dei felsinei che però devono fare i conti con un infinito Markoishvili: 69-59. Una Reggio mai doma si riporta a -3, ma a scrivere la parola fine sulla partita è il canestro di Gentile. Al Paladozza è festa grande con la Virtus che strappa il pass per la Final Eight: 85-75.

TAGS:
Basket
Serie a
Anticipi

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X