Basket, Pozzecco nuovo coach della Fortitudo

L'annuncio della società bolognese: l'ex play sostitusisce Boniciolli

Basket, Pozzecco nuovo coach della Fortitudo

Basket, è arrivata l'ufficialità anche se la notizia dell'accordo girava da tempo: Gianmarco Pozzecco è il nuovo allenatore della Fortitudo Bologna. E' stata la società di Castel Maggiore a comunicare l'arrivo del 45enne di Gorizia che prenderà così il posto di Matteo Boniciolli con il compito di provare a raggiungere la promozione. L'ex play farà il suo debutto in panchina nella sfida casalinga di sabato sera contro Montegranaro.

Quello del Pozz, in realtà, è un ritorno: da giocatore, infatti, Gianmarco ha vestito la canotta della Fortitudo dal 2002 al 2005 per poi trasferirsi in Russia, al Khimki. Cestisticamente cresciuto a Trieste, il goriziano ha raggiunto l'apice della sua carriera a Varese dove ha conquistato lo storico scudetto della stella e una Supercoppa italiana tra il '94 e il 2002. L'Orlandina Basket è stata l'ultima squadra del Pozzecco giocatore e la prima del Pozzecco allenatore, prima del ritorno nell'amata Varese (di cui è poi diventato cittadino onorario nel novembre 2017) nel 2014-2015 e il passaggio in Croazia, come vice, al Cedevita tra il 2015 e il 2017. 

Nel 2004 Pozzecco ha fatto parte della storica spedizione azzurra che conquistò un indimenticabile argento olimpico ad Atene. Ora per il Pozz è tempo di tornare in Italia, in una città, Bologna, che conosce e lo conosce. Per cercare una promozione fortemente voluta e attesa da una delle piazze più calde del basket italiano.

TAGS:
Basket
Fortitudo Bologna
Pozzecco
Serie A2

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X