Basket, Playoff serie A: Milano vince facile, Trento vola

Vale il fattore campo nelle gare 1 dei quarti: l'Olimpia travolge Bologna, l'Aquila supera la Dinamo Sassari

Basket, Playoff serie A: Milano vince facile, Trento vola

Milano è una conferma, Trento una piacevole realtà, anche a livello di playoff, iniziati questa sera. Le gare 1 dei quarti di finale di serie A premiano le squadre di casa: l'Olimpia supera facilmente al Forum di Assago 90-67 la Granarolo Bologna mentre la Dolomiti Energia, quarta da neopromossa al termine della stagione regolare, batte 81-70 la Dinamo Sassari vincitrice di Supercoppa e Coppa Italia. Mercoledì sera gara 2, sempre a Milano e Trento.

Il Forum continua a restare inespugnabile anche nel debutto playoff per l'Olimpia Milano che in gara 1 dei quarti di finale travolge 90-67 la Granarolo Bologna. C'è equilibrio solo nel primo periodo, 20-18, poi l'EA7 Emporio Armani mette il piede sull'acceleratore e va via. Nel secondo periodo, sul 33-26, la squadra di Banchi produce un break di 15-2 firmato da Melli, Elegar e Cerella e va al riposo lungo sul 48-28. Al rientro dagli spogliatoi la Virtus ha un sussulto e grazie alle triple di Hazell e Fontecchio torna fino al -9 sul 54-45. Lì la rimonta si ferma perchè Milano, spinta soprattutto da Hackett, arrivato a 2000 punti in carriera in serie A, chiude il terzo periodo sul 67-53 e poi nel quarto finale dilaga. Alessandro Gentile chiude con 16 punti, Hackett ne mette 15 con 7 rimbalzi, 6 assist e 6 falli subiti. Bologna ha 16 punti da Gaddy e 15 da Fontecchio ma paga la serataccia di capitan Ray (1 su 9 al tiro) e Hazell, 11 punti ma 14 su 14 dal campo. Mercoledì sera gara 2 ancora a Milano.

A Trento la Dolomiti Energia, quarta da neopromossa in regular season, batte 81-70 la Dinamo Sassari nella sua prima storica partita di playoff. L'inizio vede partire meglio il Banco di Sardegna che chiude avanti 22-15 il primo periodo grazie all'impatto di Logan e Dyson. Nel secondo periodo Trento rimonta, sorpassa sul 26-25 con Forray e all'intervallo si va col punteggio in parità, 38-38. Al rientro dagli spogliatoi la squadra di Buscaglia, coach dell'anno, prende subito il largo, spinta dall'Mvp Tony Mitchell e da Josh Owens, e arriva fino al +9 sul 52-43. Nell'ultimo periodo è battaglia: Baldi Rossi mette la bomba del 71-64, la Dinamo torna a -3 ma poi sono Forray e Mitchell a chiudere i conti. Trento ha 16 punti da Mitchell e 15 da Pascolo mentre per Sassari ci sono i 14 di Dyson. Mercoledì sera gara 2, sempre al PalaTrento.

TAGS:
Lega A
Playoff
MilanoBologna
TrentoSassari

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento