Basket, playoff Serie A: colpaccio Venezia, Milano si sveglia tardi

L'Umana Reyer batte 84-77 l'Olimpia in gara 1 di semifinale nella trasferta al PalaDesio

Foto Lapresse

Venezia firma l'impresa battendo 84-77 Milano in gara 1 di semifinale scudetto di Serie A nella difficilissima trasferta del PalaDesio. Il match si decide nel corso del terzo quarto, dominato dagli ospiti con un parziale shock di 28-10. Nell'ultimo quarto l'Olimpia si sveglia, tenta la rimonta ma ormai il divario è incolmabile. All'EA7 non bastano i 28 punti di Rakim Sanders, l'Umana Reyer vince grazie a una straordinaria prova di squadra.

Contro ogni pronostico Venezia sbanca il PalaDesio dopo aver perso tra Supercoppa, regular season e Coppa Italia tutti i 4 scontri diretti stagionali. Grande equilibrio nel corso dei primi due quarti. Un parziale di 8-0 poco prima dell'intervallo lungo manda addirittura la squadra di Repesa negli spogliatoi avanti di 5 (43-38). Al rientro in campo si assiste ad un autentico blackout dei padroni di casa: Green (16), Ortner (14) e la coppia Bramos-Ejim (12) mettono sotto assedio la difesa di Milano che si ritrova sotto anche di 17 a metà dell'ultimo quarto. A nulla serve il tentativo di rimonta nel finale degli uomini di Repesa che ora devono trovare il pronto riscatto in gara 2 sabato sera ancora al PalaDesio. Solo tre i giocatori in doppia cifra per Milano: oltre a Sanders (28), ci sono Mavan (12) e Batista (10). Gentile chiude la sua prova a quota 8.

TAGS:
Basket
Semifinale gara 1
MilanoVenezia