Basket, playoff: Avellino è viva, Reggio Emilia ko

Al Pala Del Mauro gli irpini vincono gara 3 e riaprono la serie: 89-75 il finale, sugli scudi Nunnally

Basket, playoff: Avellino è viva, Reggio Emilia ko

La Sidigas Avellino batte 89-75 la Grissin Bon Reggio Emilia in gara 3 di semifinale playoff e riapre una serie adesso condotta dagli emiliani per 2-1. Al Pala Del Mauro è decisivo il break degli irpini a fine terzo quarto, quando gli uomini di Sacripanti piazzano l'allungo decisivo di un match fino allora equilibrato con un break di 14-3. MvP della gara James Nunnally, autore di 20 punti con 7/13 dal campo e 29 di valutazione.

Il ritorno al Pala Del Mauro è salutare per la squadra che, più di ogni altra, aveva sorpreso soprattutto nella seconda parte della stagione regolare. Davanti ai propri tifosi, in un impianto gremito in ogni ordine di posto e colorato di verde, la Sidigas Avellino ritrova gioco e prestazione contro una Grissin Bon priva di Veeremenko ma galvanizzata dai due successi al PalaBigi.

L’avvio di gara 3 di semifinale è all’insegna dell’equilibrio e dopo i primi 10’ chiusi sul 22-19 per gli ospiti, Ragland e soci ribaltano il vantaggio all’intervallo lungo (41-37). È allora che la Scandone cambia marcia e con Buva, Cervi e Nunnally piazza un 14-3 che taglia le gambe al quintetto di Menetti allungando fino al 66-52 in chiusura di terza frazione. La Grissin Bon prova a rientrare, ma Kaukenas e Lavrinovic, i migliori insieme a Gentile, devono piegarsi agli uomini di Sacripanti che mantengono le distanze chiudendo i conti sull’89-75. Martedì, ancora al Pala Del Mauro, l’appuntamento per gara 4.

TAGS:
Basket
Avellino
Reggio Emilia
Serie A
Playoff