Basket: Olimpia e Reggiana, sprint vincenti

Milano fatica a Cremona ma resta a punteggio pieno, la Grissin Bon tiene il passo battendo Pesaro in volata

Milano, foto Lapresse

Nel match sulla carta più facile, l'Olimpia Milano fatica come non mai per battere il fanalino di coda Cremona. Al PalaRadi le scarpette rosse di Repesa non prendono mai il largo, a tratti devono pure inseguire, ma mostrano nervi saldi per chiudere 76-72 e centrare l'ottavo successo di fila. Resta a -2 la Reggiana che batte in volata Pesaro 87-80, bene Caserta al terzo posto dopo il 91-86 all’Orlandina: Pistoia, infine, rinasce con Trento.

La squadra di Repesa mantiene imbattibilità in campionato e primato, ma quanta fatica contro la Vanoli: a un minuto dalla fine il tabellone del PalaRadi dice 70-70, poi il canestro di Dragic e il giro in lunetta di Simon (due su due pesantissimo) regalano un successo fondamentale ai campioni d'Italia in carica.

Reggio Emilia rimane al secondo posto e nella scia di Milano grazie alle prestazioni di Aradori (18 punti) e Della Valle (16 punti): Pesaro si deve inchinare 87-80 alla compagine di coach Menetti. C'è anche Caserta nelle zone alte della classifica grazie al terzo successo di fila: 12 punti in classifica per la Pasta Reggia, gli stessi di Avellino. Irpini capaci di espugnare 70-75 il PalaSerradimigni e staccare Sassari lasciandola a quota 8 in graduatoria.

In serata Venezia batte Torino 93-90 dopo un overtime contestatissimo da parte dei lagunari per un canestro non convalidato sulla sirena dei tempi regolamentari: male di poco perché al supplementare la Fiat va avanti di 4, ma la reazione dei ragazzi di De Raffaele è di quelle monstre e vale abbastanza per il secondo successo consecutivo.

TAGS:
Basket
Serie a
Ottava giornata
Olimpia
Milano

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X