Basket, Ncaa: North Carolina campione, Gonzaga cade in finale

I Tar Heels vincono il sesto titolo della loro storia a un anno dalla sconfitta subita sulla sirena da Villanova

Basket, Ncaa: North Carolina campione, Gonzaga cade in finale

North Carolina si laurea campione della Ncaa battendo 71-65 Gonzaga nella finalissima andata in scena davanti ai 77mila tifosi dello University of Phoenix Stadium di Glendale, in Arizona. I Tar Heels mettono in bacheca il sesto titolo della loro storia e riscattano la clamorosa sconfitta di un anno fa subita sulla sirena da Villanova. Protagonista assoluto dell'incontro per North Carolina è l'Mvp delle Final Four, Joel Berry, autore di 22 punti.

A Glendale va in scena una finale caratterizzata da molti errori e da numerosi interventi arbitrali: in tutto sono 44 i falli fischiati. Gli Zags, che nel coaching staff hanno l'italiano Riccardo Fois, partono col piede sull'acceleratore e si portano sul +7 (21-14) subendo però la parziale rimonta di North Carolina: i Bulldogs vanno all'intervallo in vantaggio 35-32. Nella ripresa i Tar Heels provano a mettere la freccia siglando in apertura di secondo tempo un break di 8-0 ma ancora una volta la partita resta in equilibrio. Il match, a questo punto, diventa nervoso e spezzettato da diversi falli. A 2 minuti dalla sirena il punteggio è in parità (63-63) ma a far la differenza è il gioco da 3 punti di Jackson (16 punti totali) che affonda le speranze dei Bulldogs. A Gonzaga non bastano i 15 messi a segno da Williams-Goss, dolorante nel finale per un problema alla caviglia. North Carolina conquista il sesto titolo Ncaa della sua storia e al termine della gara Berry (22 punti) viene nominato Mvp delle Final Four.

TAGS:
Usa
Ncaa

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X