Basket, Nba: tonfo Warriors, Belinelli non basta a Charlotte

Golden State perde in overtime a Sacramento, settimo ko in fila per gli Hornets. Ok Cavs, Spurs, Heat e Wizards

Basket, Nba: tonfo Warriors, Belinelli non basta a Charlotte

Dieci gare nella notte Nba. Spicca la sconfitta di Golden State che perde in overtime a Sacramento nonostante i 35 punti di Curry. Crisi totale per gli Charlotte Hornets che contro i Jazz incassano la settima sconfitta di fila: 13 punti per Marco Belinelli. Volano gli Heat, 10 vittorie di fila, e gli Wizards, 17 W consecutive in casa; i Cavs passano a New York, gli Spurs battono i Nuggets senza Danilo Gallinari.

Prosegue il momento nero degli Charlotte Hornets che cadono 105-98 sul campo degli Utah Jazz e infilano la settima sconfitta, un ko che li fa scivolare fuori dalla griglia dei playoff a Est. Ancora positivo Marco Belinelli che esce dalla panchina e produce 13 punti in 24 minuti con 3 triple; Jazz guidati dai 33 punti dell'All Star Hayward e dai 25 di George Hill. Ancora a riposo Danilo Gallinari che resta a guardare nella netta sconfitta 121-97 dei suoi Denver Nuggets in casa dei San Antonio Spurs. Texani con sei uomini in doppia cifra - Leonard 19 punti - e festa per coach Gregg Popovich che arriva a 1128 successi alla guida degli Spurs, un primato assoluto Nba.

Tonfo inaspettato per i Golden State Warriors, battuti 109-106 in overtime a Sacramento dai Kings. DeMarcus Cousins è dominante con 32 punti, 12 rimbalzi e 9 assist e porta i suoi al trionfo; Golden State, cui viene espulso coach Kerr per proteste, sbaglia il tiro per vincere nei regolamentari con Thompson, 26 punti, e poi quello nel supplementare con Curry, 35 con 8 triple, che fallisce un comodo tiro da sotto. Più facile il successo dei Cleveland Cavaliers, 111-105 a New York contro i Knicks. LeBron James dà spettacolo e chiude con 32 punti e 10 assist mentre Carmelo Anthony, ancora una volta fischiato dal pubblico, si ferma a 17 punti con 6 su 20 al tiro.

Nelle altre gare i Miami Heat superano 125-102 i 76ers con 30 punti e 20 rimbalzi di Whiteside e arrivano a 10 vittorie di fila, gli Washington Wizards battono 105-91 i New Orleans Pelicans con 24 e 13 assist di Wall e centrano il settimo successo di fila e il 17esimo consecutivo in casa, Atlanta distrugge Orlando 113-86, Indiana batte 105-84 Detroit, Memphis passa 107-99 sul campo dei Timberwolves con 29 punti di JaMychal Green, i Bucks vincono 137-112 sul campo dei Suns con 30 punti e 12 rimbalzi di Antetokounmpo e nonostante i 31, 27 nel solo secondo periodo, di Devin Booker.

TAGS:
Basket
Nba
Warriors
Belinelli
Cavs
Spurs
Gallinari

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X