Basket, Nba: sorride Gallinari, Belinelli ko in overtime

Denver liquida i Kings, Hornets battuti dai Pelicans. Vincono Cavs, Spurs, Thunder e Wizards

Basket, Nba: sorride Gallinari, Belinelli ko in overtime

Dodici gare in un ricco sabato notte NBA. I Denver Nuggets battono Sacramento con 15 punti di Gallinari e consolidano l'ottavo posto a Ovest mentre Charlotte, che ha 12 punti da Belinelli, perde in casa in overtime contro i Pelicans di uno stratosferico Anthony Davis e vede allontanarsi i playoff. Successi per Cavs e Thunder con le triple doppie di James e Westbrook, gli Spurs infliggono il terzo ko filato ai Warriors.

Scatto deciso verso i playoff per i Denver Nuggets che battono 105-92 i Sacramento Kings e allungano sui Portland Trail Blazers, superati in casa in rimonta 125-124 dagli Washington Wizards con 39 punti di John Wall. Denver si impone grazie ai 24 punti di Harris, ai 20 con 14 rimbalzi di Jokic e ai 15 con 5 su 11 al tiro in 34 minuti di Danilo Gallinari. Playoff sempre più lontani invece per gli Charlotte Hornets, battuti in casa in overtime 125-122 dai New Orleans Pelicans. I padroni di casa hanno 27 punti da Williams, 24 a testa da Walker e Batum, e 12 in 23 minuti di Marco Belinelli, ma il re di serata è Anthony Davis che trascina i suoi con 46 punti e 21 rimbalzi (terza gara da 40+20 in carriera, solo Shaquille O'Neal meglio di lui negli ultimi 30 anni). L'attesa sfida della notte tra San Antonio Spurs e Golden State Warriors va ai texani che vincono 107-85, si portano ad appena mezza gara di distanza per il primo posto ad Ovest e conquistano il vantaggio negli scontri diretti in caso di arrivo a parità di record. In una gara segnata dalle tante assenze (Leonard, Aldridge, Parker per gli Spurs, Curry, Thompson, Green, Iguodala e Durant per i Warriors), i neroargento la spuntano facilmente coi 21 punti di Mills e infliggono ai Warriors, cui non basta il massimo in carriera da 36 punti di Ian Clark, il terzo ko di fila (5 sconfitte nelle 7 senza Durant). Nella notte brillano LeBron James e Russell Westbrook, entrambi in tripla doppia. Il Re chiude con 24, 12 rimbalzi e 13 assist (nona tripla doppia, il suo massimo in una stagione) nel successo dei Cleveland Cavs 116-104 sui Magic mentre Westbrook stampa una prova da 33, 11 rimbalzi e 14 assist (32esima tripla doppia stagionale) nella vittoria 112-104 degli Oklahoma City Thunder 112-104 sugli Utah Jazz. Nelle altre gare Phoenix vince a Dallas 100-98 col canestro sulla sirena di Devin Booker, 36 punti, Atlanta passa a Memphis, 107-90, i Los Angeles Clippers superano 112-100 i 76ers, mentre vincono tutte le squadre impegnate nella corsa agli ultimi posti playoff ad Est. I Pistons asfaltano 112-92 i Knicks, Miami centra la quarta vittoria in fila battendo 104-89 Toronto, i Bucks stampano il sesto successo consecutiva contro i Timberwolves, piegati 102-95 nonostante 35 punti e 14 rimbalzi di Towns.

TAGS:
Basket
Nba
Gallinari
Belinelli
Cavs
Spurs
Thunder
Wizards

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X