Basket, Nba: Nowitzki nella leggenda, Westbrook da urlo

Il tedesco dei Dallas Mavericks centra il traguardo dei 30mila punti in carriera, la stella dei Thunder ne firma 58 contro Portland

Dirk Nowitzki è nella leggenda: il 38enne tedesco dei Dallas Mavericks mette a referto 25 punti nel successo sui Lakers (122-111) e raggiunge quota 30mila punti in carriera, sesto giocatore a riuscirci nella storia dell'Nba. Notte da record anche per Russell Westbrook che segna 58 punti, il suo massimo in carriera: un exploit che, tuttavia, non basta ai Thunder per evitare il ko contro Portland (121-126). Washington vince 131-127 a Phoenix.

ZoomDisattiva slideshow
Foto 1

AFP

Foto 2

AFP

Foto 3

AFP

Foto 4

AFP

Foto 5

AFP

Foto 6

AFP

Foto 7

AFP

Foto 8

AFP

Foto 9

AFP

Foto 10

AFP

Foto 11

AFP

Foto 12

AFP

Foto 13

AFP

Ne mancavano 20 a Dirk Nowitzki per entrare definitivamente nel ristrettissimo club dei giocatori con almeno 30mila punti all'attivo: il tedesco dei Mavericks, alla sua 19esima stagione a Dallas dove ha vinto il titolo nel 2011, ne segna 25 ai Lakers e raggiunge in questa speciale classifica nomi come Kareem Abdul-Jabbar, Karl Malone, Michael Jordan, Kobe Bryant e Wilt Chamberlain. Alla pari di Malone e Bryant, che segnarono tutti i loro punti con Utah e i Lakers, anche Nowitzki centra il traguardo con una sola maglia indossata in carriera. Il canestro della leggenda, dopo un fantastico primo quarto chiuso con 18 punti, arriva all'inizio del secondo facendo esplodere di gioia l'American Airlines Center. La festa dei Mavericks si completa con il successo sui Lakers (122-111), il terzo consecutivo dopo Grizzlies e Thunder. E a proposito di Thunder, notte da record anche per Russell Westbrook che mette a referto 58 punti contro Portland centrando il suo miglior score in carriera. Una prestazione macchiata dai quattro errori al tiro commessi negli ultimi 80 secondi di partita e da una percentuale non eccelsa (6/15) nel quarto e decisivo periodo: e così a fare festa sono i Trail Blazers che, mandando ben sette giocatori in doppia cifra, si impone 126-121 alla Chesapeake Energy Arena. Westbrook si consola raggiungendo Fred Brown, che aveva segnato 58 punti nel 1974, al comando dei giocatori più prolifici nella storia degli Oklahoma City Thunder/Seattle Supersonics. Quella di Westbrook è la seconda miglior prestazione stagionale: il top scorer rimane Klay Thompson che, con i Golden State Warriors, ne mise a segno 60 lo scorso dicembre contro i Pacers. Completa il quadro delle partite della notte il successo di Washington che espugna la Talking Stick Resort Arena di Phoenix battendo 131-127 i Suns: a fare la differenza sono Bogdanovic, Beal e Wall autori rispettivamente di 29, 27 e 25 punti. Alla squadra di casa non bastano i 30 di Bledsoe e i 25 di Booker.

TAGS:
Basket
Nba
Westbrook
Nowitzki
Mavericks
Thunder

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X