Basket, Nba: i Clippers di Gallinari restano imbattuti

La tripla di Griffin sulla sirena regala la vittoria contro Portland. Belinelli realizza 23 punti, ma Atlanda perde contro Chicago

Basket, Nba: i Clippers di Gallinari restano imbattuti

Notte magica per i Los Angeles Clippers in Nba. La squadra californiana di Danilo Gallinari, autore di 16 punti, batte Portland grazie alla tripla sulla sirena di Griffin, che firma il 104-103 finale. A Chicago, invece, gli Atlanta Hawks di Marco Belinelli (23 punti) perdono 91-86 con i Bulls. I Boston Celtics rovinano la festa ai Milwaukee Bucks, vincendo 89-96. Con 41 punti Cousins trascina New Orlenas al successo su Sacramento per 106-114.

Non perdono più i Los Angeles Clippers. Se poi si ha in squadra uno come Blake Griffin, la vittoria, anche se sulla sirena, arriva dopo aver trascinato i suoi per l'intero ultimo quarto. Gallinari parte bene, ma nel finale rallenta il ritmo. Comunque per lui ci sono 16 punti, 3 assist e 3 rimbalzi. Portland ha combattuto per l'intera partita, rimanendo davanti sin quasi alla fine. Lillard e McCollum trascinano i padroni di casa con 48 punti combinati e una media realizzativa dall'arco di 6/12. Ma non basta. Un grande Belinelli, invece, non basta ad Atlanta, ancora priva di Dennis Schoder L'azzurro fa il possibile: è il migliore degli Hawks e realizza 23 punti. Chicago festeggia e ne ha ragione visto che si tratta della prima vittoria in campionato. Markannen inizia in sordina, ma nel secondo tempo realizza 11 dei suoi 14 punti totali e una tripla a 48" dalla fine che mette fine alle speranze Hawks, chiudendo 91-86.

Doveva essere una serata di festa per i Milwaukee Bucks che tornano nello storico campo di The Mecca. I Boston Celtics dopo la sconfitta in casa della scorsa settimana, vincono 89-96. Gli ospiti si godono la serata di gloria di Horford che realizza 27 punti e non è da meno il suo compagno Irving che ne fa 24. Per i Buks servono a poco i 15 punti a testa di Brogdon e Middleton. Ritrova la sua ex squadra DeMarcus Cousins e non si tira indetro da fare quello che gli viene meglio: trascinare i Pelicans alla vittoria. Il numero 15 realizza 41 punti, 23 rimbalzi e 6 assist. A coronare la sua serata di onori e applausi, il recupero dal -19 della sua squadra avvenuto nel finale (prima frazione conlusa 32-17 per Sacramento). Si chiude 106-114. I Memphis Grizzlies hanno dominato per 40 minuti per poi rischiare tutto nel finale. In vantaggio di 25 punti già alla fine del secondo quarto, a 16" dalla fine gli ospiti si sono ritrovati a -1. Alla fine i Grizzlies hanno rimesso le cose a posto dalla lunetta.

TAGS:
Basket
Nba
Gallinari
Clippers
Belinelli
Atlanta

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X