Basket, Nba: Gallinari e Belinelli a bocca asciutta

Sconfitti Nuggets e Hornets, i Cavs stendono New York, Warriors da urlo, debutto amaro per Cousins

Basket, Nba: Gallinari e Belinelli a bocca asciutta

Sei gare nella notte Nba che riparte dopo la settimana di pausa per l'All Star Game. Sconfitte per gli azzurri: Gallinari, al rientro dopo il problema all'inguine, segna 15 punti nel ko dei Nuggets a Sacramento mentre Belinelli si ferma a 4 punti nello stop casalingo degli Hornets in overtime coi Pistons. Successi agevoli per Cavs e Warriors, debutto amaro per Cousins coi Pelicans, travolti in casa dai Rockets.

Ritorno amaro per Danilo Gallinari che, dopo lo stop per l'infortunio muscolare all'inguine, deve incassare la sconfitta per 116-100 dei suoi Denver Nuggets sul campo dei Sacramento Kings in uno scontro diretto per l'ottavo posto a Ovest. L'azzurro chiude con 15 punti in 30 minuti, Gary Harris ne aggiunge 23 ma non bastano per fermare i nuovi Kings senza Cousins: super gara da 29 e 10 rimbalzi di Cauley-Stein, 16 punti del nuovo acquisto Buddy Hield. Serataccia anche per Marco Belinelli: 4 punti per la guardia bolognese che fallisce il tiro della vittoria nei regolamentari nella sconfitta casalinga per 114-108 degli Charlotte Hornets contro i Detroit Pistons. E' il 12esimo stop nelle ultime 13 gare per i Calabroni cui non bastano i 34 punti dell'All Star Kemba Walker.

Ai Golden State Warriors basta un quarto per superare 123-113 i Los Angeles Clippers: è il terzo dove i padroni di casa, sul -12 all'intervallo, realizzano ben 50 punti, uno in più di quelli messi a segno in tutto il primo tempo. La squadra di Kerr ribalta la gara subito dopo la pausa lunga (50-26 nel terzo parziale) e firma il 48esimo successo stagionale: spettacoloso Steph Curry, 35 punti con 6 triple, bene Durant, 25 con 15 rimbalzi e 7 assist. Tutto facile anche per i Cleveland Cavaliers che si sbarazzano dei New York Knicks 119-104 in virtù della sesta tripla doppia stagionale di LeBron James da 18 punti, 13 rimbalzi e 15 assist; per i Knicks 25 punti di Lee e 20, ma con 9 su 25 al tiro, per Carmelo Anthony.

Debutto con sconfitta per l'atteso DeMarcus Cousins coi New Orleans Pelicans, superati 129-99 in casa dagli Houston Rockets. L'All Star arrivato da Sacramento chiude con 27 punti, 14 rimbalzi, 5 assist e 5 recuperi, l'altra stella Anthony Davis ne aggiunge 29, ma non bastano contro i Rockets di James Harden, 13 e 14 assist, e di Lou Williams, maestoso con 27 punti (7 triple) dopo l'arrivo dai Lakers. Successo esterno anche dei Portland Trail Blazers che passano 112-103 a Orlando contro i Magic con 22 punti di McCollum e 33, 17 nel quarto periodo, di Damian Lillard, e restano in corsa per l'ottavo posto a Ovest.

TAGS:
Basket
Nba
Belinelli
Gallinari
Cavs
Cousins

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X