Basket, Nba: Bulls e Clippers partono forte

Esordio vincente anche per Atlanta mentre gli Spurs rovinano il debutto dei Kings nella nuova arena

Wade (Afp)

Quattro gare nel giovedì notte Nba. Dwyane Wade brilla nel suo debutto in maglia Chicago Bulls e allo United Center i Tori superano i Boston Celtics. Esordio con vittoria anche per gli Atlanta Hawks che piegano gli Washington Wizards grazie al due Millsap-Howard. Aprono con un successo anche i Los Angeles Clippers che sbancano il parquet di Portland. Spietati gli Spurs che rovinano la prima nella nuova arena dei Sacramento Kings.

Debutto da sogno per Dwyane Wade, ragazzo nato e cresciuto a Chicago, con la maglia dei Bulls. L'ex stella e simbolo dei Miami Heat è il grande protagonista del successo dei Tori allo United Center per 105-99 contro i Boston Celtics. Wade segna 22 punti con 6 rimbalzi e 5 assist, soprattutto chiude con 4 triple a bersaglio, una delle quali decisive per il 104-99 nei secondi conclusivi. Percentuale inusuale per lui che aveva segnato solo 3 bombe su 36 tentativi nelle ultime 70 gare giocate. Ottimo anche Jimmy Butler con 24 punti. Ai Celtics non bastano i 25 punti di Isaiah Thomas. Ritorno a casa anche per Dwight Howard che nella prima casalinga con gli Atlanta Hawks supera 114-99 gli Washington Wizards. L'ex pivot dei Rockets segna 11 punti e recupera 19 rimbalzi, un record storico per un debuttante in maglia Hawks. Il migliore è però Millsap che firma una prova da 28 punti, 7 rimbalzi e 6 assist. Buona la prima pure per i Clippers che vincono 114-99 sul campo dei Portland Trail Blazers. I padroni di casa hanno un Damian Lillard da 29 punti e 10 rimbalzi ma non basta per arginare il duo Blake Griffin-Chris Paul, autori di 27 punti ciascuno, uniti ai 30 dalla panchina di Crawford e Speights. Restano imbattuti i San Antonio Spurs che, dopo aver rovinato il debutto di Kevin Durant in maglia Warriors, guastano la festa dei Sacramento Kings che aprivano la nuovissima arena, il Golden One Center. I padroni di casa hanno 37 punti e 16 rimbalzi di un incontenibile DeMarcus Cousins ma non bastano contro i 16 di Aldridge e un Kawhi Leonard extra lusso che, dopo i 35 punti ai Warriors, ne mette 30 con 5 assist e altrettanti recuperi.

TAGS:
Basket
Nba
Bulls
Clippers

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X