Basket, incubo Roma: Toti non iscriverà la squadra

L'annuncio del presidente giallorosso: "Mancano i soldi e un progetto". E Caserta spera nel ripescaggio

Basket, incubo Roma: Toti non iscriverà la squadra

Solo tre anni fa il sogno scudetto cullato fino alla finale persa contro Siena. Sembra ieri e invece è un secolo fa: perché il futuro della Virtus Roma (uno scudetto, una Supercoppa italiana, una Coppa dei Campioni, una Coppa Intercontinentale e due Coppe Korac) è sempre più appeso a un filo: la società che l'ingegnere Claudio Toti aveva provato a riportare ai vertici della pallacanestro rischia infatti di non iscriversi al prossimo campionato di Serie A.

Ad ammetterlo è lo stesso patron virtussino che in una nota ammette le difficoltà, già manifestate in passato, a garantire le dovute coperture finanziarie per la stagione 2015-16: "Negli incontri avuti fino a oggi non sono state individuate soluzioni che permettano di guardare con fiducia al futuro della Virtus Roma - si legge nel comunicato divulgato dal numero uno giallorosso -. Rimane peraltro ferma la mia volontà di disimpegnarmi già più volte manifestata. Procederò alla ricapitalizzazione della società nel rispetto dei parametri imposti dalla Fip, ma non perfezionerò l’iscrizione al prossimo campionato in mancanza di un quadro chiaro che garantisca la copertura finanziaria della prossima stagione".

E pensare che Roma, gloriosa società nella quale hanno militato campioni assoluti come Dejan Bodiroga ed Erazem Lorbek, solo tre anni fa si giocava lo scudetto. In campo anche Gigi Datome, la stella azzurra che di lì a poco avrebbe salutato in lacrime i compagni per approdare negli Stati Uniti per disputare il campionato di basket più importante al mondo. A otto giorni dalla scadenza per l'iscrizione al campionato di serie A 2015-16, la situazione in casa Virtus si fa sempre più drammatica. A sperare sono invece i tifosi della Juve Caserta che, nel caso la squadra della capitale non dovesse presentarsi al via, sarebbero ripescati nel massimo campionato.

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X